- Superando.it - http://www.superando.it -

L’importanza del Centro Socio-Educativo

Donna con disabilità insieme ad assistenteCon il convegno di sabato 21 novembre, denominato Il Centro Socio-Educativo. Formazione, socializzazione e integrazione sociale, l’Associazione Diversabili “Padre Pio” di Floridia (Siracusa) intende proporre un’occasione di incontro, ascolto e confronto su uno spazio di vita ritenuto fondamentale per la crescita e la valorizzazione delle persone con disabilità: il Centro Socio-Educativo, appunto.

«Durante l’incontro – spiega Daniela Bellofiore, presidente dell’Associazione organizzatrice – si affronteranno aspetti qualificanti il Centro, come l’analisi dei bisogni sociali in tema di disabilità, le strategie e le metodologie di intervento, il laboratorio come officina di formazione, integrazione e inserimento lavorativo, il progetto di vita che come strumento tecnico-burocratico può e deve tutelare la persona con disabilità rispetto alla dignità personale e alle prospettive di inserimento nel tessuto sociale, in una sola parola nella qualità della vita».

Dopo i saluti degli esponenti istituzionali e politici (Centro Servizi di Floridia, ore 17) e l’introduzione di Gabriella d’Acquisto, presidente dell’ANFFAS Sicilia (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o relazionale), interverranno l’assistente sociale Concetta Rizza, le pedagogiste Doriana Rossitto e Tiziana Spina, la psicologa Federica Greco, il pedagogista – counselor Antonio d’Aquino e Francesco Marcellino, avvocato, componente del Gruppo Tecnico dell’ANFFAS Sicilia.

Contemporaneamente al convegno, in un’altra sala della medesima struttura, è prevista (fino alle 20) una mostra di pittura e artigianato, a cura dell’utenza del Centro di Aggregazione Diversabili “Padre Pio” di Floridia, delle Sezioni ANFFAS di Palazzolo Acreide (Ragusa), Scordia (Catania) e Modica (Ragusa), dell’Istituto Sant’Angela Merici, della Consulta delle Associazioni di familiari e Utenti Disabili della Provincia di Siracusa e di quanti altri aderiranno all’iniziativa.
Prevista infine anche la partecipazione dell’Associazione Culturale Nuova Acropoli di Floridia, che fornirà a titolo volontario supporto logistico e tecnico per la sicurezza della manifestazione. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: Associazione Diversabili “Padre Pio”, Via Piave, 111, 96014 Floridia (Siracusa), tel. 320 6169640.