- Superando.it - http://www.superando.it -

Promesse mancate di parcheggi, a Riolunato, sugli Appennini

Si scia bene a Le Polle di Riolunato (Modena), ma nel parcheggio pubblico continuano a non esserci posti riservati per disabili«Tra le vicende negative che quotidianamente rincorrono le persone con disabilità come una sorta di “anatema” – ci scrive un lettore – ne segnalo una a mio parere importante, visto anche l’intervento del Difensore Civico. In località Le Polle, il Comune di Riolunato (Modena) ha costruito un parcheggio pubblico adiacente le piste da sci, che durante i mesi invernali è a pagamento e che però non dispone dei posti riservati alle persone con disabilità, come la normativa in materia espressamente richiama».

Ricordato che la “normativa in materia” fa esattamente riferimento al Decreto Ministeriale 236/89 e al Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) 503/96, torniamo a cedere la parola al lettore, che informa: «Il Difensore Civico della Comunità Montana del Frignano, Dr. Giuseppe Ferorelli, fra l’altro ex Prefetto di Modena, in una nota del 26 marzo 2009 indirizzata al Sindaco di Riolunato faceva notare la mancanza e il Sindaco stesso, nella sua lettera di risposta del 20 aprile successivo, aveva dichiarato: “In tempi brevi, in occasione dei consueti ripristini dalle usure e dai danni invernali sia del manto stradale sia della segnaletica, che questo Comune realizza annualmente nella stagione primaverile, saranno segnalati gli spazi riservati ai disabili sia nel parcheggio delle Polle sia in quello adiacente la sede comunale».
Ebbene, sottolinea il nostro lettore, «sono passati tre anni dalla costruzione del parcheggio e ben otto mesi da quella lettera del sindaco, ma i disabili i posti riservati non li hanno ancora visti!». In compenso, aggiungiamo noi, la Legge Finanziaria per il 2010 ha deciso di ridimensionare il numero dei Difensori Civici, non sappiamo se eliminando anche quello della Comunità Montana del Frignano, ma dei Comuni certamente sì, come abbiamo denunciato nei giorni scorsi e oggi stesso (se ne legga cliccando qui e qui). (S.B.)