- Superando.it - http://www.superando.it -

Tutti ugualmente protagonisti

Foto di Luca Nizzoli (per gentile concessione di AGPD)Potranno partecipare fino al 1° marzo prossimo le classi della scuola dell’infanzia, di quella primaria e secondaria di primo e secondo grado, al concorso denominato Diversamente abili. Ugualmente protagonisti. Il futuro comincia oggi, lanciato da AIR Down (Associazione per l’Autonomia, l’Integrazione e la Riabilitazione delle Persone Down).

L’iniziativa, come si può leggere nel bando di essa, «intende valorizzare le differenze e le peculiarità dei singoli, sensibilizzando tutti gli alunni a una partecipazione attiva nei processi di integrazione delle persone diversamente abili; ha inoltre come obiettivo quello di promuovere la reale integrazione scolastica e sociale degli alunni con handicap. In particolare quest’anno si è scelto di focalizzare l’attenzione sul diritto di bambini e ragazzi disabili a sognare e costruire il proprio futuro, come soggetti in divenire e non come “eterni” bambini».

Quattro le categorie previste dal concorso, vale a dire quella delle Parole (racconti, poesie, articoli ecc.), delle Immagini (fotografie, disegni, dipinti, collage, poster, elaborazioni grafiche ecc.), di Parole e Immagini (fumetti, foto-racconti, libri pop-up o illustrati, video) e di Parole e Musica (canzoni).
Come detto, il termine per inviare la scheda di partecipazione da parte delle classi scolastiche è quello del 1° marzo, mentre gli elaborati dovranno pervenire entro il 12 aprile. (S.B.)

Il bando del concorso promosso da AIR Down è disponibile nel sito di tale organizzazione, cliccando qui. Per ulteriori informazioni: Associazione AIR Down, Via Quintino Sella, 11, 10024 Moncalieri (Torino), tel. 011 6051987, info@airdown.it.