- Superando.it - http://www.superando.it -

Una mostra che collega la prevenzione alla riabilitazione

Una delle fotografie di Riccardo Venturi che compongono la mostra «NO! Contro il dramma degli incidenti sul lavoro»Dopo il successo ottenuto nel 2009, la mostra fotografica NO! Contro il dramma degli incidenti sul lavoro, voluta e promossa dall’ANMIL (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro), in collaborazione con l’INAIL, è già pronta a partire per un nuovo calendario fitto di appuntamenti che ad oggi prevede già dodici tappe su tutto il territorio nazionale.
E giovedì 28 gennaio l’esposizione – che raccoglie quarantacinque fotografie realizzate dal fotoreporter Riccardo Venturi – sarà inaugurata a Vigorso di Budrio (Bologna), presso il Centro Protesi INAIL (Via Rabuina, 14), prima delle tappe successive di Frosinone, Taranto, Aosta, Alessandria, San Vito al Tagliamento (Pordenone), Lecce, Ferrara, Bergamo, Asti, Verona, Modena e Cuneo.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi nei luoghi di lavoro, richiamando l’attenzione sulle possibili conseguenze, ma con uno sguardo rivolto alla speranza. Alcuni scatti, infatti, sono stati realizzati proprio presso il Centro Protesi INAIL, individuato come luogo simbolo di “ricostruzione” fisica e psicologica dell’individuo, dopo un grave infortunio sul lavoro. Da questo deriva la scelta, dopo aver toccato numerose città nel 2009, di allestire la mostra anche a Vigorso di Budrio, integrando la versione originale con alcune immagini legate al tema della riabilitazione e del reinserimento sociale, creando in tal modo un collegamento tra prevenzione e riabilitazione.

L’inaugurazione è prevista, come detto, per il 28 gennaio (ore 11.30), alla presenza dei vertici INAIL e ANMIL e di numerose autorità locali. L’esposizione rimarrà poi aperta al pubblico fino a giovedì 11 febbraio (lunedì-giovedì 9-17; venerdì 9-16). (S.B.)

Per ulteriori informazioni: Ufficio Stampa Centro Protesi INAIL (Simona Amadesi), tel. 051 6963243, s.amadesi@inail.it – Ufficio Stampa ANMIL (Marinella de Maffutiis), tel. 06 54196205-208, ufficiostampa@anmil.it.