C’è un bando di Google rivolto agli studenti con disabilità

Si tratta di un’iniziativa lanciata da Google Europe per l’anno accademico 2010-2011 e rivolta appunto agli studenti universitari con ogni tipo di disabilità. Prevista l’assegnazione di una serie di borse di studio ai più meritevoli, che consentano loro di esprimersi al meglio e senza barriere nella “scienza del computer”

Giovane in carrozzina al computer, fotografato dall'altoSi rivolge agli studenti con disabilità la bella iniziativa lanciata per il prossimo anno accademico da Google Europe, consistente in una serie di borse di studio assegnate basandosi sulla qualità del rendimento scolastico da una parte, sulla passione per la “scienza del computer” dall’altra.

Il bando – aperto alle candidature fino al 15 marzo prossimo – si rivolge a studenti con ogni tipo di disabilità, iscritti a un’Università europea (quindi non necessariamente solo cittadini europei) ed esattamente alle facoltà di Scienze Informatiche o di un settore strettamente collegato.
L’entità delle borse di studio sarà di 7.000 euro ciascuna e tutti coloro che ne beneficeranno potranno già partecipare – nel mese di giugno di quest’anno – a una visita spesata presso il Centro Direzionale di Zurigo (Svizzera) di Google Europe.

«Quando si tratta di elevare l’istruzione degli studenti più promettenti – spiegano i responsabili di Google Europe – noi siamo in prima fila. E in questo caso specifico vogliamo sostenere i più preparati studenti con disabilità a cercare di smantellare quelle barriere che spesso, nel nostro settore, impediscono loro di esprimersi, incoraggiandoli altresì ad eccellere nei loro studi e a diventare leader nella creazione di nuove tecnologie». (S.B.)

Si ringrazia Giovanni Padovani per la segnalazione della notizia.

Tutte le notizie (in inglese) sull’iniziativa – cui, come detto, ci si può candidare fino al 31 marzo 2010 – sono disponibili all’indirizzo raggiungibile cliccando qui.
Stampa questo articolo