- Superando.it - http://www.superando.it -

Vita Indipendente: sarà l’anno della svolta?

Donna con disabilità entra nella sua casa tramite un montacarichi«Dopo anni di dibattiti e sperimentazioni, il tema della Vita Indipendente delle persone con disabilità viene affrontato in sede istituzionale, culminando nella Proposta di Legge bipartisan 1978/08 (Disposizioni per il finanziamento di progetti di assistenza personale autogestita in favore delle persone con disabilità grave), presentata il 3 dicembre del 2008 e, per il Lazio, nella Proposta di Legge Regionale 520/09, sancendo di fatto il diritto fondamentale di vivere in piena autonomia la propria quotidianità. Quali scenari si prospettano, quindi, per le persone con disabilità? Siamo finalmente al punto di svolta? È quello che ci spiegheranno i relatori invitati a partecipare al nostro convegno: esperti, professionisti del settore, rappresentanti del mondo della politica e delle istituzioni».
Viene presentato così il convegno denominato appunto Vita Indipendente. 2010: l’anno della svolta. La storia, la nuova Legge e gli scenari per le persone con disabilità, promosso per venerdì 12 febbraio a Roma dalla UILDM Laziale (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), presso la propria sede (Via Prospero Santacroce, 5, ore 9.30-13), in collaborazione con l’Agenzia Vita Indipendente (AVI) di Roma.

Durante l’incontro – che si collega strettamente alla campagna di raccolta firme lanciata nelle scorse settimane dall’ENIL (European Network on Independent Living) e dal CNVI (Coordinamento Nazionale per la Vita Indipendente), a sostegno della Proposta di Legge 1978/08, ciò di cui abbiamo già ampiamente riferito (se ne legga cliccando qui) – verrà fatto il punto sulla normativa riguardante la Vita Indipendente, le esperienze in corso, le liste d’attesa per ottenere l’assistenza diretta e indiretta, analizzandone criticità e prospettive. Il convegno sarà inoltre l’occasione utile a illustrare i servizi e le attività del settore ASIS (Area Servizi Integrazione Sociale) della UILDM Laziale. (S.B.)

Per il programma completo e per ulteriori informazioni: Segreteria Organizzativa (Maura Peppoloni e Furio Panizzi), tel. 06 66048870 – 339 7047102, maura.peppoloni@uildmlazio.org, furio.panizzi@uildmlazio.org.