- Superando.it - http://www.superando.it -

Quando la disabilità visiva entra in contatto diretto con la cultura

Il logo dell'Associazione Nazionale Subvedenti (ANS)È dalla fine di novembre del 2009 che l’ANS (Associazione Nazionale Subvedenti) presidia la Sezione Ipovedenti della Biblioteca Comunale Rionale Valvassori Peroni di Milano. Si tratta di un importante traguardo arrivato dopo anni di trattative e peripezie dovute anche alle traversie logistiche dell’edificio e che costituisce un precedente unico in Italia di sinergia tra biblioteche pubbliche e realtà che si occupano della disabilità visiva.

Aperta al pubblico cinque giorni alla settimana (lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 13; mercoledì dalle 14 alle 17), la Sezione Ipovedenti vede l’ANS offrire un servizio di sportello/accoglienza per:
– accompagnamento alla fruizione dei servizi bibliotecari da parte degli utenti afferenti alla Sezione stessa (studenti ipovedenti; anziani; utenti con disabilità visiva);
– lettura alternativa (grandi caratteri; libri parlati; libri elettronici);
– brevi training per la conversione di materiali di studio dal formato cartaceo a testo elettronico e audio; servizio RoboBraille;
– utilizzo di Eldy (interfaccia semplificata per windows);
– messa a disposizione del fondo librario dell’ANS sul tema dell’ipovisione da consultare in loco.
Anche il Servizio “Tommaso!” dell’ANS – per conoscere, provare e confrontare una serie di ausili – viene svolto in questi locali (lunedì, 10-13; mercoledì 14-17.30).

Come accennato inizialmente, si tratta di un progetto inedito a livello nazionale, foriero di ulteriori ampliamenti e sinergie con altre realtà che si occupano di lettura alternativa e realizzato grazie alla collaborazione tra l’ANS, il Comune di Milano e il Settore Biblioteche.
In tal modo la disabilità visiva entra in contatto diretto con la società e con la sua parte culturalmente più attiva e aperta, primo e irrinunciabile presupposto per proseguire il cammino che porta a una collettività sensibile e consapevole, nonché aperta e accogliente verso tutti i suoi componenti. La biblioteca, cioè, come punto d’incontro tra la vastità della conoscenza e la varietà di coloro che potenzialmente potrebbero usufruirne. La biblioteca come catena virtuosa di trasmissione tra il mondo della parola scritta e le ormai svariate possibilità di lettura propiziate dalla tecnologia. La biblioteca, infine, come luogo d’incontro tra tutte le risorse culturali e umane. Sono questi i punti di forza di un’iniziativa per alcuni versi rivoluzionaria e temeraria, visti anche i tempi che corrono. (Franco Frascolla)

La Biblioteca Comunale Rionale Valvassori Peroni di Milano è ubicata a circa cento metri dalla sede operativa dell’ANS (Largo Volontari del Sangue, 1, angolo Via Bassini) e a qualche centinaio di metri dalla Stazione Ferroviaria di Milano Lambrate e dalla fermata M2 Lambrate FS della metropolitana. Per ulteriori informazioni: tel. 02 87365519, info@subvedenti.it (www.subvedenti.it).