- Superando.it - http://www.superando.it -

Così si migliora la cultura sull’autismo

Immagine sfuocata di ragazzo in mezzo a delle bolle (foto di C. Lopes)Un’intera settimana di eventi ruoterà nei prossimi giorni a Bari intorno all’inaugurazione – prevista per domenica 14 marzo (ore 11) – del Centro E. Micheli, una delle poche strutture diurne presenti in Italia, atte a migliorare le condizioni di vita delle persone autistiche e delle loro famiglie.
«Il Centro Micheli, però, non sarà solo questo», dichiara Mario Chimenti, presidente dell’ANGSA Puglia (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), promotrice di tali iniziative, frutto di un protocollo d’intesa con la Provincia, l’ASL e il Comune di Bari. «Presso la sua sede, infatti, verranno organizzati corsi di formazione, seminari e incontri per migliorare la cultura dell’autismo in Puglia e formare figure professionali sempre più specificatamente pronte a sostenere e ad affiancare le Istituzioni e le Famiglie che devono far fronte all’educazione di soggetti autistici».
Non solo, quindi, una maggiore visibilità, ma anche il tentativo di costruire una vera e propria rete regionale, per promuovere la cultura dell’accoglienza, dell’uguaglianza, delle pari opportunità e del diritto di tutti a una vita piena.

Dopo la conferenza stampa, quindi, di mercoledì 10 marzo, con la presentazione presso la sede dell’ANGSA Puglia (ore 11, Via Divisione Acqui, Quartiere Japigia, nei locali della succursale IPSIA L. Santarella, messi a disposizione dalla Provincia di Bari) della nuova struttura dedicata a ragazzi e giovani adulti affetti da autismo (vi hanno partecipato Franco Schittulli, presidente della Provincia, Michele Emiliano, sindaco di Bari, Nicola Pansini, direttore generale dell’ASL locale e il già citato Mario Chimenti, oltre al presidente della Cooperativa PERL.A., che si occuperà delle attività all’interno del nuovo Centro), domenica 14 – come detto – è prevista l’inaugurazione, seguita, da lunedì 15 a mercoledì 17, da un corso di formazione per operatori sanitari, scolastici ed educatori (Aula Magna De Benedictis del Policlinico di Bari), condotto da numerosi autorevoli esperti del settore e aperto il 15 marzo – oltre che dai saluti delle autorità, tra cui anche quelli del presidente della Regione Nichi Vendola – dal presidente della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) Pietro Barbieri e da quelli di F.A.N.T.A.Si.A. (Federazione delle Associazioni Nazionali a Tutela delle Persone con Autismo e Sindrome di Asperger), del Gruppo Asperger e dell’ANGSA Nazionale, Giovanni Marino, Laura Imbimbo e Liana Baroni.
Né mancherà un evento finalizzato alla sensibilizzazione dei cittadini e alla raccolta fondi, con lo spettacolo di lunedì 15 al Teatro Piccinni di Bari (ore 21), in collaborazione con la Fondazione Petruzzelli, a cura della Jazz Studio Orchestra del maestro Paolo Lepore. (S.B.)

Il programma completo del corso di formazione del 15-17 marzo è disponibile cliccando qui. Per ulteriori informazioni: ANGSA Puglia ONLUS, tel. 080 9671705, angsapugliaonlus@virgilio.it.