- Superando.it - http://www.superando.it -

Perché non pensare a un’«Autistic Card»?

Varie carte di creditoGli autistici possono avere, per legge, tantissime agevolazioni. Per esempio hanno diritto all’indennità di accompagnamento (che però spessissimo viene negata, come da mia esperienza diretta), all’esenzione sul bollo auto (ma bisogna fare una domanda) o a un risparmio sugli acquisti informatici o su quello di una macchina nuova
Ebbene, non tutti usufruiscono delle agevolazioni: vuoi perché molti non sanno quali siano tutti i propri diritti, vuoi perché i genitori dei bambini autistici hanno sempre la “guerra in testa” ed è facile che sfugga loro qualcosa.

Allora che fare? La soluzione è semplice! Lo Stato deve dotare le famiglie dei soggetti autistici di una carta magnetica con microchip, la cosiddetta “Autistic Card”.
Vai in Commissione per la Legge 104? Passi la card nel POS e hai l’accompagnamento. Compri la macchina nuova? Passi la card nel POS e viene calcolato lo sconto esatto al centesimo. Compri il computer nuovo? Passi la card nel POS e ti viene calcolato quanto devi pagare.

Insomma: le famiglie che convivono con l’autismo hanno “i ballerini curdi che ballano nel cervello”… perché devono anche avere a che fare con la burocrazia ottusa? La “Autistic Card” risolverebbe tutto!

*Creatore e coordinatore del blog Autismo Incazziamoci.