- Superando.it - http://www.superando.it -

Soluzioni al computer create sulle esigenze della singola persona

Dimostrare come la rete tra volontariato, sanità, istruzione e le istituzioni possa essere in grado di proporre soluzioni alternative e innovative che permettano a persone con disabilità grave di poter comunicare, apprendere e interagire con la realtà esterna grazie all’utilizzo del computer. Non solo dunque soluzioni standardizzate, ma ausili informatici, hardware e software, creati sulle esigenze della singola persona.Persona con disabilità al computer

Sarà questo l’obiettivo dell’incontro organizzato per giovedì 25 marzo a Torino (Centro Incontri della Regione Piemonte, Corso Stati Uniti, 23, ore 14), dall’Unisinf (Unità di Soccorso Informatico), associazione che si serve appunto del computer per far fronte alle problematiche della disabilità, sia che si tratti di difficoltà motorie – anche gravi – oppure di problemi intellettivi o di apprendimento cognitivo. Per l’occasione l’Unisinf si sofferemerà innanzitutto sui medesimi concetti che stanno alla base della sua nascita.

All’appuntamento interverranno gli assessori regionali del Piemonte Andrea Bairati (Università, Ricerca, Politiche per l’Innovazione e l’Internazionalizzazione, Telecomunicazioni, E-government, Industria ed Energia) e Teresa Angela Migliasso (Welfare, Lavoro, Immigrazione, Emigrazione, Cooperazione Sociale, Programmazione Socio-Sanitaria di concerto con l’Assessore alla Sanità). Da segnalare anche la presenza di DATARC ONLUS (Disabilità e Ausili a Tecnologia Avanzata per la Riabilitazione e la Comunicazione), associazione che agisce da anni nel settore, ponendosi come punto riferimento per l’intero territorio nazionale. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: info@unisinf.it.