- Superando.it - http://www.superando.it -

Formazione sui «punti salienti» della Convenzione ONU

Giampiero Griffo, componente dell'Esecutivo Mondiale di DPI (Disabled Peoples' International), parteciperà agli eventi di apertura e chiusura del percorso formativo proposto a Bergamo A partire dalla metà di settembre, la sede di Sant’Agostino dell’Università degli Studi di Bergamo ospiterà un interessante Corso di formazione interamente dedicato ai temi e ai princìpi della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità. Promossa dal Forum delle Associazioni di Volontariato Socio-Sanitario bergamasche e dal Coordinamento bergamasco per l’Integrazione, in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione della stessa Università, «l’iniziativa – spiegano i promotori – è volta ad approfondire la conoscenza della Convenzione, a formare ai temi salienti in essa contenuti, a individuare le connessioni con la legislazione vigente in Italia, con il concetto di inclusione sociale e tutte le implicazioni possibili».

Questo importante percorso formativo, che si concluderà a metà dicembre, è rivolto in particolare agli amministratori locali, ai responsabili di servizi territoriali, agli assistenti sociali, a coloro che operano nell’ambito del non profit e agli esponenti del mondo della scuola. «Oltre all’obiettivo formativo – concludono i promotori -, il Corso intende anche proporsi come occasione di confronto e dibattito, consentendo una verifica in merito all’attuazione, a livello locale, regionale e nazionale, dei diversi punti sanciti dalla Convenzione».

Corso – al quale possono partecipare un massimo di quaranta persone – che verrà aperto venerdì 17 settembre da una tavola rotonda alla quale interverranno Ivo Lizzola (Università degli Studi di Bergamo), Giampiero Griffo (dell’Esecutivo Mondiale di DPI, Disabled Peoples’ International) e Carlo Ricci (Università La Sapienza di Roma). Che saranno anche i protagonsiti del convegno conclusivo che avrà luogo sempre a Bergamo sabato 11 dicembre. Mentre al percorso formativo è necessario iscriversi entro e non oltre il 10 settembre inviando una richiesta all’indirizzo di posta elettronica presidenza@distrofia.net, i due eventi di apertura e chiusura non prevedono iscrizione. La partecipazione a tutte o solo ad alcune fasi dell’iniziativa è totalmente gratuita

Per quanto riguarda i contenuti, le dodici lezioni attraverso le quali si svilupperà il Corso toccheranno appunto quelli che i promotori hanno valutato essere “I punti salienti della Convenzione ONU“, partendo dal tema Uguaglianza e non discriminazione (venerdì 17 e sabato 18 settembre), passando per Libertà e sicurezza della persona; libertà di movimento e cittadinanza (venerdì 1 e sabato 2 ottobre) e Vita indipendente e inclusione nella società (venerdì 15 e sabato 16 ottobre). Per continuare e andare a concludere con gli importanti temi del Diritto all’istruzione (venerdì 29 e sabato 30 ottobre), quello alla salute (venerdì 12 e sabato 13 novembre) e quello al lavoro e alla partecipazione alla vita politica e pubblica (venerdì 26 e sabato 27 novembre).
Per scaricare il programma completo del Corso, cliccare qui. (C.N.) 

Per ulteriori informazioni: Segreteria organizzativa, c/o UILDM – Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare – Sezione di Bergamo, Olivia Osio, tel. 035 361955, direzione@distrofia.net