Per un lavoro senza barriere

Se ne parlerà il 9 settembre a Cerignola (Foggia), nel corso di un convegno all’interno della Prima Fiera del Libro, dell’Editoria e del Giornalismo della città pugliese. Stato dell’applicazione della Legge 68/99 sul lavoro delle persone con disabilità, tirocini formativi e collocamento mirato, tra i temi di discussione, per un incontro – voluto dalla locale Associazione Superamento Handicap – che potrà contare anche sulla partecipazione di alcuni rappresentanti istituzionali

Giovane con disabilità lavora al computerCi sarà anche la disabilità – giovedì 9 settembre – tra i temi al centro della Prima Fiera del Libro, dell’Editoria e del Giornalismo di Cerignola (Foggia), manifestazione già in corso, a cura della locale associazione socio-culturale Oltre Babele, in collaborazione con Superamento Handicap, Radici e Liberamente Cerignola, altre associazioni della città pugliese.
Si parlerà in particolare di lavoro, nel corso del convegno denominato Per un lavoro senza barriere, ove partendo dalla nota Legge 68/99 (Norme per il diritto al lavoro dei disabili), si amplierà la discussione in particolare su quanto concerne i tirocini formativi e il collocamento mirato delle persone con disabilità.

All’incontro (giovedì 9 settembre, ore 11, Palazzo Coccia, Corso Garibaldi, 41) – moderato da Federica Libertino, giornalista del «Quotidiano di Foggia» – parteciperanno Elena Gentile, assessore al Welfare della Regione Puglia; Antonio Montanino e Leonardo Francesco Lallo, assessori della Provincia di Foggia rispettivamente alla Solidarietà e Politiche Sociali e alle Politiche Attive del Lavoro; Giuseppe Ferrarelli, responsabile provinciale del Collocamento Mirato; Grazia Francavilla dell’Agenzia SMILE Puglia (Sistemi e Metodologie Innovative per il Lavoro e l’Educazione); Michele Torchiarella del Centro Impiego di Cerignola; Simone Marinelli, presidente dell’Associazione Superamento Handicap. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: simonpietro@hotmail.it.
Stampa questo articolo