- Superando.it - http://www.superando.it -

Si festeggia a Firenze la legge sulla dislessia

Ragazzo sorridenteA pochi giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Legge 170/10 sulla dislessia e i disturbi specifici di apprendimento (DSA), [“Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico”, Gazzetta Ufficiale n. 244 del 18 ottobre 2010, N.d.R.], approvata a fine settembre dal Senato [se ne legga cliccando qui, N.d.R.], il mondo della dislessia si riunirà a Firenze, domenica 24 ottobre, per festeggiare ufficialmente la buona notizia.
In quell’occasione, infatti è in programma presso l’Associazione Sportiva Dilettantistica Archè (Via Giusti, 23, ore 14-17) l’iniziativa DysLEX – Dislessia e creatività “sotto tutela”, organizzata da alcuni tra i promotori e i sostenitori dell’appello al Senato che nei mesi scorsi aveva raccolto sul web più di cinquemila firme in favore di una rapida risoluzione legislativa.

All’evento aderiscono tutte le principali associazioni nazionali che si occupano di dislessia, dall’AGIAD (Associazione Genitori, Insegnanti e Amici della Dislessia) all’AID (Associazione Italiana Dislessia), dall’AIRIPA (Associazione Italiana per la Ricerca e l’Intervento nella Psicopatologia dell’Apprendimento) all’OSD (Organizzazione a Sostegno della Dislessia), fino a L’Acuilone – ADAR (Associazione Dislessia Adulti e Ragazzi) e a vari gruppi, blog e forum che popolano il web sul tema specifico.
DysLEX si svolgerà in abbinamento al Festival della Creatività – in corso nel centro storico di Firenze fino al 24 ottobre – e riunirà tra musica, letture, commenti, giochi e animazione non solo bambini/ragazzi dislessici e genitori da tutta Italia, ma anche insegnanti e tecnici che vogliono condividere questo momento di gioia tanto intensa, quanto prolungata è stata l’attesa di una legge che ha circolato in Parlamento per quasi dieci anni prima di approdare alla recente approvazione.
Vi saranno inoltre punti informativi e sportelli a cura delle associazioni e un’esposizione di libri e software specifici, oltre all’opportunità di partecipare a brevi lezioni tenute dalla Cooperativa Anastasis sull’utilizzo degli strumenti informatici compensativi.

Il momento centrale dell’iniziativa, tuttavia, sarà quasi certamente quello dedicato alla lettura dei diversi articoli di legge che si concluderà con un caloroso brindisi e con l’augurio che la scuola possa effettivamente porre in atto tutte le strategie atte a consentire ai 350.000 studenti dislessici – e intelligenti – un percorso di apprendimento flessibile alle loro specifiche esigenze. DysLex, infatti, vuole essere innanzitutto un momento di incontro e di felice condivisione, dedicato in particolar modo a tutti i bambini e ragazzi dislessici che vedono oggi finalmente tutelato il loro diritto allo studio e con esso il loro modo di imparare e di essere. Di essere anche… speciali e creativi, appunto. (L.C.)

L’ingresso all’evento – che ospiterà al proprio interno anche la mostra Come vedono i daltonici – è libero. Il programma è disponibile cliccando qui. Per ulteriori informazioni: tel. 0444 512733, laura@quidonline.it.