- Superando.it - http://www.superando.it -

Diventa sempre più facile studiare e formarsi a distanza

Il logo del progetto EU4ALL EU4ALL (European Unified Approach for Accessible Lifelong Learning) è un progetto europeo quadriennale, iniziato nel 2006 [si veda nel nostro sito la presentazione, poco dopo l’avvio dell’iniziativa, cliccando qui, N.d.R.] e finanziato dal sesto Programma Quadro Europeo, nato allo scopo di creare uno standard e-learning [“studio e formazione a distanza”, N.d.R.] per tutti i Paesi della Comunità, al fine di garantire l’accesso alla formazione a persone con qualsiasi tipo di disabilità.
Arrivato ora al termine del suo lungo percorso, il risultato di questo progetto è un sistema Open Source – “aperto a tutti”di servizi e-learning, che offrono una grande opportunità alle università e agli istituti formativi d’Italia e d’Europa. Infatti, grazie a ciò, è possibile installare gratuitamente un insieme integrato di servizi che lavorano su sistemi Moodle, .LRN e SAKAI. Ogni università, istituto o ente che ne farà richiesta potrà quindi creare da zero – o implementare sistemi e-learning già esistenti – utilizzando servizi gratuiti e dalla garantita accessibilità, secondo gli standard internazionali più avanzati (Web Content Accessibility Guidelines 2.0), usabili per gli utenti grazie a numerosi test di valutazione effettuati in tutta Europa su persone con differenti tipologie di disabilità.
Un’opportunità, dunque, quanto mai importante, per affrontare il tema dell’accessibilità e dell’usabilità della formazione a distanza, offrendo un accesso garantito alla persone disabili, poiché permette di minimizzare l’investimento per aprire un corso e-learning accessibile o per ottimizzare gli standard di accessibilità di un sistema già esistente.

In questo senso EU4ALL:
– non ha costi per chi lo utilizzerà, se non quelli dell’investimento di risorse interne (tecnici informatici, ricercatori o borsisti) che lavoreranno sull’installazione o sull’adattamento dei servizi EU4ALL ad eventuali sistemi esistenti;
– permette a tutte le persone con disabilità di accedere a contenuti ottimizzati per le loro specifiche esigenze, consentendo una reale partecipazione all’educazione.
Dal canto suo il Consorzio EU4ALL garantisce a ogni università o ente formativo che utilizzerà il sistema un’assistenza sia per l’installazione che per l’implementazione dei servizi nei nuovi e-learning o in quelli già esistenti.

Le informazioni sul Progetto EU4ALL, si trovano nel sito ufficiale (cliccare qui) o nel canale Youtube di esso (cliccare qui); è possibile inoltre trovare informazioni in italiano alla voce Wikipedia del progetto (cliccare qui) e nel gruppo Facebook dedicato (cliccare qui), cui invitiamo chiunque ad iscriversi, ponendo domande e aprendo discussioni. Un’ulteriore fonte di informazione e dibattito internazionale è poi il Gruppo EU4ALL in TEL Europe (cliccare qui), cui tutti possono iscriversi, per lasciare commenti sul progetto e sul tema del rapporto fra disabilità, tecnologia e formazione, in qualsiasi lingua (sarà lo staff di EU4ALL a rispondere in italiano).
E ancora, per contatti diretti e approfondimenti, è possibile contattare gli incaricati italiani del progetto (Simone Borsci e Rita Barbuto di DPI – Disabled Peoples’ International Italia; Maura Benedetti e Andrea Micangeli del CIRPS – Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo Sostenibile).

Da segnalare infine che dal 25 al 27 novembre DPI Italia promuoverà EU4ALL a Bologna, con uno stand di HANDImatica 2010, importante occasione di incontro e di conoscenza, cui si invitano sin d’ora tutti gli interessati, per avere informazioni dallo staff del progetto europeo.

*DPI Italia (Disabled Peoples’ International).
**CIRPS (Centro Interuniversitario di Ricerca Per lo Sviluppo Sostenibile).