- Superando.it - http://www.superando.it -

La rassegna «Armonie di luce», tra musica e solidarietà

Note musicaliDalla musica barocca ai canti natalizi, fino alle più belle colonne sonore dei film di Sergio Leone, una carrellata di suoni e di generi in tre concerti per sostenere la ricerca scientifica sull’ipovisione.
Per un Natale fra musica e solidarietà, prenderà il via venerdì 24 dicembre a Dozza Imolese (Bologna), la sesta edizione di Armonie di luce, rassegna organizzata dall’associazione culturale Chitarra e altro… del maestro Angelo Martelli, a favore dell’Associazione Retinite Pigmentosa Emilia-Romagna.
Flauto, clavicembalo, violino e chitarra saranno i protagonisti della rassegna che proporrà – nei luoghi più suggestivi di Imola e del suo circondario – un percorso musicale a partire dal Cinquecento, fino ad arrivare ai giorni nostri. «L’iniziativa – spiega il maestro Martelli – è nata dall’amicizia con Adele Bacchilega dell’Associazione Retinite Pigmentosa e anno dopo anno si è consolidata in nome della solidarietà, grazie al supporto dei cittadini e dei privati, anche se si sta facendo sempre più dura trovare sponsorizzazioni».

La rassegna, come detto, si aprirà il 24 dicembre (ore 11), presso la Rocca Sforzesca di Dozza Imolese, con il tradizionale concerto di Natale, in cui si esibiranno il soprano Valentina Domenicali insieme a Beatrice Martelli al violino, Gabriele Betti al flauto, Chiara Cattani al clavicembalo e Andrea Martelli alla chitarra.
Per il secondo appuntamento, domenica 2 gennaio (ore 18), ci si sposterà all’Oratorio di San Rocco a Imola (presso la Chiesa di Valverde, Via Quarto, 5), dove sarà in programma il recital chitarristico di Enea Leone, un virtuoso delle sei corde formatosi al Conservatorio Verdi di Milano, che ha all’attivo numerosi concerti in Italia e all’estero. Nel suo repertorio, brani della tradizione classica, ma anche musica spagnola, latino-americana e alcune composizioni firmate da Ennio Morricone.
Infine, giovedì 6 gennaio (ore 20.30), alla Chiesa di Sant’Agata a Imola (Via Cavour, 71), con il duo chitarristico formato da Angelo Martelli e Andrea Orsi, che presenteranno un percorso musicale classico dal Rinascimento a oggi.
L’ingresso ai concerti è a offerta libera e l’incasso sarà devoluto all’Associazione Retinite Pigmentosa Emilia-Romagna, conribuendo a finanziare la ricerca scientifica presso il Centro di Studio sull’Ipovisione del Policlinico Malpighi-Sant’Orsola di Bologna. (Ufficio Stampa Agenda)

Per ulteriori informazioni: Associazione Retinite Pigmentosa Emilia-Romagna (Adele Bacchilega): tel. 0542 31550, rp.bologna@associazionerpbo.191.it; Ufficio Stampa Agenda: tel. 051 330155, ufficiostampa@agendanet.it.