Il mio giardino fiorito

Si chiama così il corso di decorazione floreale dedicato alle persone ipovedenti, che partirà il 16 febbraio, a cura dell’Associazione Retinite Pigmentosa Emilia-Romagna. «Un percorso artistico e relazionale allo stesso tempo – spiega Antonella Gambini, dell’Associazione organizzatrice – in cui la decorazione floreale permetterà di sviluppare le proprie abilità manuali e creative, divertendosi ed esercitando tutti i sensi»

Centro tavola con fiori di stagioneUn corso di decorazione floreale come occasione per le persone ipovedenti di stare in compagnia, imparando a confezionare bouquet e composizioni con cui abbellire casa.
Si intitola Il mio giardino fiorito l’iniziativa organizzata dall’Associazione Retinite Pigmentosa Emilia-Romagna, che prenderà il via mercoledì 16 febbraio a Bologna. «Il progetto – spiega Antonella Gambini, dell’Associazione organizzatrice – è nato dalla volontà di offrire un momento di aggregazione agli ipovedenti, ai loro familiari, agli anziani e in genere alle persone a rischio di emarginazione. Sarà quindi un percorso artistico e relazionale allo stesso tempo, in cui la decorazione floreale permetterà di sviluppare le proprie abilità manuali e creative, divertendosi ed esercitando tutti i sensi».

Il corso si svolgerà presso la sede dell’Associazione Culturale e Sportiva Parco Giardini Margherita (Via Santa Rita, 4), che ha messo gratuitamente a disposizione i propri spazi.
Tre, per adesso, le lezioni in calendario, ognuna delle quali della dalla durata di circa tre ore. L’insegnante sarà Marta Ghini, esperta decoratrice, che guiderà i partecipanti nella realizzazione di creazioni artistiche e floreali.
Si partirà appunto il 16 febbraio (ore 9.15) con una lezione dedicata ai diversi modi di comporre centri tavola con fiori di stagione e spugne. L’incontro del 16 marzo riguarderà invece l’arte del confezionamento, utile a rendere belli ed eleganti libri, scatole e piccoli regali. La primavera sarà infine il tema dell’ultima lezione, in programma il 13 aprile, in cui si prepareranno cestini con piantine fiorite, sassi, cortecce e radici. (Ufficio Stampa Agenda)

La quota di iscrizione al corso è pari a 20 euro (comprensive di tesseramento e assicurazione), più il costo dei materiali occorrenti per ogni incontro. L’iniziativa è a numero chiuso: nel caso gli iscritti dovessero superare le otto persone, saranno messe in calendario altre lezioni.
Per ulteriori informazioni: Associazione Retinite Pigmentosa Emilia-Romagna, tel. 051 246705, rp.bologna@associazionerpbo.191.it.
Stampa questo articolo