- Superando.it - http://www.superando.it -

Ma alla fine pagano sempre le persone più fragili!

Matita con la punta rottaDue notizie dalla Liguria: una sicuramente brutta, che riguarda il ferimento di due assistenti sociali e del loro assessore da parte di un utente infuriato, la seconda che può essere letta in modo positivo o negativo.

Il fatto di sangue è avvenuto a Cairo Montenotte (Savona), ove un italo-colombiano, infuriato per il fatto che gli erano stati sottratti i figli che non era in grado di mantenere, ha ferito gli operatori dei servizi sociali con un coltello.
Una vicenda, questa, che fa riflettere sulle difficoltà e sui rischi di chi opera nei servizi dedicati alla persona, oggi più che mai in questa stagione di scarsità di risorse e quindi di risposte insufficienti.
La seconda notizia riguarda l’impegno della Regione Liguria a compensare parzialmente il mancato rifinanziamento del Fondo per le Non Autosufficienze nel cosiddetto “Decreto Milleproroghe”. E tuttavia, malgrado il notevole impegno economico della Regione, è stato necessario inasprire le norme di accesso al Fondo e molte famiglie resteranno escluse dai benefìci.
Purtroppo siamo ormai abituati a sopportare il totale disinteresse del Governo rispetto a queste problematiche e ciò viene pagato dalle persone più fragili e più bisognose di assistenza. Sarebbe invece davvero auspicabile meno fantasia governativa nel proporre sempre nuove iniziative che poi non vengono tradotte in provvedimenti operativi e una maggiore continuità nei finanziamenti ai Fondi che davvero aiutano chi versa in condizioni di bisogno estremo.

*ABC Liguria (Associazione Bambini Cerebrolesi).

Sul tema del Fondo per le Non Autosufficienze, segnaliamo anche – sempre nel nostro sito – il testo di Giorgio Genta intitolato Fondo per le Non Autosufficienze, addio! (cliccare qui).