Lo sci come divertimento e come messaggio sociale

Una sana attività sportiva e un piacevole momento di svago, ma anche un messaggio sociale molto importante, all’insegna dello sci come tecnica terapeutica e riabilitativa, rivolta alle persone con disabilità, sia fisica che mentale. Sarà questo la due giorni sulla neve, organizzata per il 12 e il 13 marzo a San Giorgio di Bosco Chiesanuova (Verona), dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Brain Power, che per il 26 e 27 marzo promuoverà anche i Campionati Italiani Disabili di Sci Alpino ad Alleghe (Belluno)

Un maestro dell'Associazione Brain Power, con un piccolo allievoGli impianti di San Giorgio di Bosco Chiesanuova, in provincia di Verona, ospiteranno sabato 12 e domenica 13 marzo una due giorni sulla neve, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantisca Brain Power, e rivolta a tutte le persone con disabilità, sia fisica che mentale.
L’appuntamento segnerà l’ultima tappa del calendario di corsi di sci itineranti, iniziati nel gennaio scorso a Cortina d’Ampezzo (Belluno) e proseguiti poi ad Alleghe (Belluno) in due week-end di febbraio. Il corso di San Giorgio sarà tenuto dai maestri specializzati dell’Associazione, provenienti da diverse Province del Veneto, con il supporto dei colleghi Brain Power di Boscochiesanuova. Tutte le attrezzature necessarie – monosci, stabilizzatori – verranno fornite gratuitamente dall’Associazione agli allievi e quelli non vedenti saranno guidati attraverso specifici comandi vocali. Dal canto suo  la Direzione Regionale del Veneto dell’INAIL offrirà il corso ai suoi assistiti.
«Oltre ad offrire l’occasione per una sana attività sportiva e un piacevole momento di svago – spiegano gli organizzatori -, l’organizzazione di questa iniziativa vuole dare un messaggio sociale molto importante: lo sci come tecnica terapeutica e riabilitativa – nota anche come “sport therapy” – per aiutare le persone con disabilità a sentirsi integrate con gli sport della neve e l’attività outdoor in montagna».

Un altro significativo evento, promosso per il 26 e 27 marzo, sempre dall’Associazione Brain Power e dalla sua presidente Elena Dolcetta, si avrà ad Alleghe, sul comprensorio sciistico del Civetta, con i Campionati Italiani Disabili di Sci Alpino, in collaborazione con la FISIP (Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici), la FISI (Federazione Italiana Sport Invernali), il CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e la Direzione Regionale INAIL del Veneto.
L’appuntamento, inserito nel calendario ufficiale internazionale delle gare, sarà organizzato in onore di Oscar Bonsembiante, fondatore di Brain Power, maestro di sci e allenatore della Nazionale Sci Disabili, tragicamente scomparso nel 2010, e vedrà i migliori atleti del momento sfidarsi nelle specialità di slalom speciale e gigante. (S.B.)

Cliccando qui, è visionabile il programma dei Campionati Italiani Disabili di Sci Alpino del 26 e 27 marzo ad Alleghe (Belluno).
Per ulteriori informazioni: Anna Pietribiasi (Ufficio Stampa Brain Power), anna@pietribiasi.net, associazionebrainpower@gmail.com.
Stampa questo articolo