Turismo e divertimento, ma anche sviluppo del mercato e valorizzazione delle risorse

Appuntamento ormai consueto, che si sta facendo strada non solo tra i vari addetti al lavoro del turismo accessibile, ma anche nel sistema turistico tradizionale, Gitando.all – Salone del Turismo e dello Sport Accessibile – vivrà la sua terza edizione dal 24 al 27 marzo alla Fiera di Vicenza e sarà turismo e divertimento, ma anche opportunità di sviluppo per il mercato e valorizzazione delle risorse delle persone con disabilità. Presentiamo tutti gli eventi, i convegni, le iniziative e i testimonial dell’unica fiera italiana interamente dedicata al turismo accessibile

Gitando.all 2010: il percorso in carrozzina aperto a tutti, per vivere «l'esperienza delle barriere»Appuntamento ormai consueto, che si sta facendo strada non solo tra gli addetti ai lavori del turismo per tutti, ma anche nel sistema turistico tradizionale, Gitando.all – Salone del Turismo e delo Sport Accessibile – è l’unico evento italiano interamente dedicato a questi temi, organizzato dalla Fiera di Vicenza e dal network Village for all (V4A), con il sostegno della Regione Veneto.
La terza edizione – che si svolgerà a Vicenza, dal 24 al 27 marzo (Padiglioni F, B, G e A2 del Quartiere Fieristico) – si presenta con grandi ambizioni, giustificate da un calendario di iniziative assai interessanti. Come sempre, in contemporanea a Gitando.all, vi sarà Gitando, la fiera del turismo open-air, che da ben quarantasette anni è uno dei fiori all’occhiello del polo fieristico vicentino.
L’obiettivo è sostanzialmente quello di superare i lusinghieri risultati delle scorse edizioni, incrementando il numero dei visitatori e degli espositori, ma soprattutto quello di confermare Gitando.all come un appuntamento in grado di offrire non solo una vetrina alle aziende e agli enti espositori, ma anche un’opportunità di sviluppo per il mercato e una possibilità di valorizzazione delle risorse per il sistema. Gitando.all affronterà insomma le tematiche del turismo per tutti, con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento, ove discutere e individuare spunti propulsivi per il futuro.

Ancor più che nelle passate edizioni, personaggi del mondo della politica, dello spettacolo e della cultura non hanno voluto fare mancare il loro appoggio a Gitando.all. Primo tra tutti, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che come già nel 2010 ha tributato all’iniziativa l’onore della Medaglia di Rappresentanza, sigillo che viene attribuito a eventi o manifestazioni considerate particolarmente meritorie.
Hanno poi confermato la loro partecipazione testimonial di eccezione quali Alex Zanardi, pilota nel Campionato Europeo Turismo e già al volante di una Formula Uno, da anni in prima linea per l’inclusione delle persone con disabilità e Andrea Stella, velista con disabilità attualmente protagonista della traversata dell’oceano con il suo catamarano accessibile Lo Spirito di Stella, che lo porterà a Miami alla fine di aprile. Il suo tour, denominato I diritti solcano l’Oceano [del quale il nostro sito si è ripetutamente occupato, come ad esempio con l’articolo disponibile cliccando qui, N.d.R.], porta sulla vela come messaggio il primo articolo della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e del Manifesto Italiano per la Promozione del Turismo Accessibile, oltre agli stessi loghi di Gitando.all.
Sarà poi presente a Vicenza Antonella Ferrari, attrice di teatro e di fiction televisive (Centovetrine), testimonial dell’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multpla), mentre tra i personaggi istituzionali, parteciperanno a iniziative di confronto e approfondimento Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione Europea con Delega all’Imprenditoria e all’Industria e Matteo Marzotto, presidente dell’ENIT (Ente Nazionale Italiano Turismo). Prevista infine anche la presenza del ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla.

Per quanto riguarda la parte più strettamente dedicata alla fiera, Gitando.all si rivolgerà agli imprenditori del sistema turistico, dalle strutture ricettive e turistiche, ai trasporti pubblici e privati, ai produttori e distributori di materiale per lo sport per le persone con disabilità, alle associazioni turistiche, agli enti pubblici, alle associazioni di categoria. Trattandosi poi di un evento essenzialmente dedicato all'”utilizzatore finale”, i potenziali visitatori – che potranno accedere gratuitamente ai padiglioni – saranno cittadini, famiglie, turisti, desiderosi di scoprire un’idea per la propria vacanza.
Durante le quattro giornate, sono previste varie iniziative di intrattenimento e dimostrative, come già negli anni scorsi. Sarà allestito, ad esempio, un percorso da effettuare in carrozzina, aperto a tutti, grandi e piccini, per vivere direttamente l’esperienza del confronto con le barriere architettoniche, in maniera ludica e divertente. Sarà riproposta poi la possibilità di cimentarsi con lo sport per tutti, insieme a dimostrazioni effettuate da atleti con disabilità nelle discipline del tennis tavolo, tennis e basket in carrozzina. E ancora, per una degustazione sensoriale, verrà allestito un bar al buio, mentre non mancheranno le attività, i giochi e gli spettacoli per i visitatori più giovani.

Numerosi, infine, anche gli eventi speciali, a partire dal Convegno internazionale Best Practices del turismo accessibile europeo, con esperti italiani e internazionali che insieme ai rappresentanti istituzionali Tajani e Marzotto, si confronteranno sui temi del turismo accessibile, presentando i risultati ottenuti e discutendo delle soluzioni più efficaci.
Nel workshop del turismo accessibile Buy Italy for all, gli operatori turistici potranno incontrare tour operator italiani e internazionali – oltre ad associazioni di persone con disabilità – interessati al mercato del turismo accessibile, presentando la propria offerta in una reale opportunità di espansione del mercato stesso e dei contatti.
E ancora, il seminario del 25 marzo denominato Executive & Disability sarà dedicato ai titolari di aziende e ai responsabili delle risorse umane, offrendo lo spunto per riflettere sulle reali opportunità che l’assunzione di una persona con disabilità può offrire a un’azienda. Senza dimenticare, infine, Executive for all, prima borsa del lavoro dedicata al turismo accessibile, durante la quale aspiranti operatori del turismo con disabilità avranno l’opportunità di incontrare le aziende, presentare il proprio curriculum e di ottenere un lavoro da ditte che effettivamente vogliano inserire nel proprio organico persone con disabilità, anche in osservanza della Legge 68/99.

Turismo e divertimento, dunque, ma anche opportunità di sviluppo per il mercato e valorizzazione delle risorse: tutto questo sarà Gitando.all, dal 24 al 27 marzo alla Fiera di Vicenza. (Daniele Pallante e Alberto Manzo)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Ufficio Stampa Village for all, stampa@villageforall.net, www.gitando.it.
Stampa questo articolo