Una nuova edizione di Diversitalavoro, per offrire altre opportunità

Sta per tornare il 7 aprile a Milano – dopo i notevoli risultati già raggiunti – una nuova edizione (la sesta) di Diversitalavoro, progetto nato nel 2008, che si propone di facilitare l’inserimento lavorativo di laureati e diplomati con disabilità o di origine straniera, coinvolgendo aziende e istituzioni sensibili ai valori della diversità e dell’inclusione sociale. A promuovere l’iniziativa è il Dipartimento della Presidenza del Consiglio UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali), insieme alla Fondazione Sodalitas, a Synesis Career Service e alla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità

Particolare di persona in carrozzina al lavoro su una scrivaniaAll’insegna di un motto ormai tradizionale («Cerchiamo talenti cui offrire pari opportunità nel mondo del lavoro»), sta per tornare una nuova edizione (la sesta) di Diversitalavoro, progetto nato nel 2008, che si propone in particolare di facilitare l’inserimento lavorativo di laureati e diplomati con disabilità o di origine straniera, coinvolgendo aziende e istituzioni sensibili ai valori della diversità e dell’inclusione sociale.

Promosso dal Dipartimento della Presidenza del Consiglio UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) – insieme alla Fondazione Sodalitas, a Synesis Career Service e alla Fondazione Adecco per le Pari Opportunità – Diversitalavoro vivrà dunque una nuova tappa giovedì 7 aprile, a Milano dopo i notevoli risultati già raggiunti nelle precedenti edizioni, svoltesi di volta in volta a Roma o a Milano, e sintetizzabili in alcune cifre: 33 aziende partecipanti (tra le quali, ad esempio, Allianz, BNL Gruppo BNP Paribas, IBM, Leroy Merlin, L’Oreal Italia, Microsoft, Telecom Italia e Vodafone), oltre 300 annunci di lavoro proposti, 6.500 persone iscritte al portale web e ai canali social network di Diversitalavoro, 1.500 persone invitate agli eventi finora svolti, che hanno potuto sostenere colloqui individuali.
Per candidarsi, le persone con disabilità e quelle di origine straniera devono accedere al sito del progetto (www.diversitalavoro.it), dove sono presenti annunci di lavoro da parte delle aziende partecipanti, che verranno pubblicati di continuo fino al giorno dell’evento. Il 7 aprile, poi, le stesse aziende incontreranno i candidati selezionati.
Da notare che – come nelle edizioni precedenti – ad ospitare la giornata sarà una delle aziende coinvolte, vale a dire L’Oreal Italia (Via Primaticcio, 155, Milano, ore 10-16). (S.B.)

Per ulteriori informazioni: Fondazione Sodalitas (Maddalena Cassuoli), tel. 02 36643483, maddalena.cassuoli@sodalitas.it.
Stampa questo articolo