- Superando.it - http://www.superando.it -

Veleggiare e sensibilizzare

Le imbarcazioni della gamma «Access» verranno utilizzate per i «Sailing Campus»Ci eravamo già occupati – parlando di una proposta della cooperativa sociale pugliese Eridano di Brindisi – del progetto Sailing Campus, legato al mondo della vela agonistico amatoriale (se ne legga cliccando qui). E tuttavia vale senz’altro la pena riprendere l’argomento, ricordando che sono sempre aperte le iscrizioni a questi veri e propri  campus di scuola velica della durata di quattro giorni, promossi dall’Associazione Lo Spirito di Stella del velista Andrea Stella – realizzatore del noto catamarano accessibile – rispettivamente a Gargnano (Brescia), sul Lago di Garda (31 maggio-4 giugno), a Trieste (4-9 settembre) e alla Spezia (20-24 settembre).
Per la realizzazione del progetto, Lo Spirito di Stella si appoggia ad alcune Associazioni locali, vale a dire Eos di Verona, Easy Action di Pocenia (Udine) e La Nave di Carta di Porto Venere (la Spezia).

Presentati in anteprima a fine marzo a Gitando.all, il Salone del Turismo e dello Sport Accessibile della Fiera di Vicenza, i Sailing Campus intendono consentire ad adulti e ragazzi, con e senza disabilità, di cimentarsi – individualmente e in squadra – nel condurre le imbarcazioni della gamma Access. I partecipanti ai campus, va detto, possono essere neofiti o già praticanti di vela adattata e le lezioni – teoriche e pratiche in acqua – saranno tenute da Silvano Malagugini, istruttore della Federazione Italiana Vela.
Per altro, oltre a consentire alle persone con disabilità di provare a condurre un’imbarcazione a vela, con i Sailing Campus Lo Spirito di Stella vuole anche sensibilizzare l’opinione pubblica e le Istituzioni sull’importanza dello sport per tutti.
L’iniziativa prevede di espandersi sin dal prossimo anno in altre località, stimolando lo sviluppo di nuovi centri di vela adattata e rafforzando quelli già esistenti. In parallelo, l’Associazione organizzatrice si impegna anche nella ricerca di strutture accessibili per il pernottamento, allo scopo di attivare una sinergia con gli Enti Locali, per fonrire un’offerta sempre più completa e attenta alle necessità di tutti.

«L’aspetto fantastico dei Sailing Campus – sottolinea Andrea Stella – è che nei territori che li ospitano si creano le condizioni necessarie allo sviluppo di una cultura inclusiva, for all, che si traduce in un’importante risorsa e in un valore aggiunto per tutti». (S.B.)

Per ulteriori informazioni: info@lospiritodistella.it.