- Superando.it - http://www.superando.it -

“Sportelli in rete” è un nuovo progetto della FISH

Persona con disabilità a uno sportelloDi fronte al sensibile aumento negli ultimi anni delle risorse e dei servizi che offrono informazioni di natura normativa e sociale sulla disabilità, la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) si ripropone non solo di comprendere le esatte dimensioni e caratteristiche del fenomeno, ma anche di mettere a disposizione una serie di elementi informativi che favoriscano lo sviluppo di un lavoro di rete e la conoscenza delle risorse da parte dei potenziali diretti interessati.
Si parla del Progetto FISH denominato Sportelli in rete, rivolto a tutti i servizi che garantiscono in modo consolidato un’attività informativa alle persone con disabilità e ai loro familiari. Quindi, in particolare, sportelli e servizi informativi gestiti da Associazioni o Cooperative, Pubblica Amministrazione o Sindacati; sportelli dedicati alle persone con disabilità (ad esempio i vari Informahandicap); sportelli e servizi rivolti alla generalità dei Cittadini, ma che riservino una significativa attenzione alle persone con disabilità (ad esempio gli Uffici per le Relazioni con il Pubblico – URP -o i Patronati Sindacali).

A tutti questi la Federazione chiede ora collaborazione, proponendo un breve questionario disponibile in internet nel sito stesso della FISH (cliccare qui), che richiede alcune informazioni generali sullo sportello e raccoglie pochi, ma significativi dati qualitativi e quantitativi, i primi dei quali verranno resi pubblici e visibili, sempre nel sito della FISH, mentre gli altri serviranno per analisi di tipo statistico che verranno comunque messe a disposizione dei servizi che avranno aderito all’iniziativa.
«Compilare il questionario – spiegano i promotori dell’iniziativa – è un modo per collaborare alla descrizione di una realtà di servizio che assume sempre maggiore importanza, ma è anche un requisito per conoscere gli altri servizi e far conoscere il proprio, presupposto essenziale per l’avvio di eventuali scambi e collaborazioni. Infine è la condizione necessaria a creare o a rafforzare una rete, anche informale, di crescita e di reciproco aiuto, attivando ad esempio dei forum o altri momenti di confronto». (S.B.)

Per la gestione della segreteria operativa del progetto, la FISH si avvale della collaborazione della LEDHA di Milano (Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità), cui ci si può rivolgere, per eventuali dubbi in sede di compilazione, ai seguenti recapiti:  tel. 393.9545912 (lunedì-venerdì, ore 9-12), sportelli@fishonlus.it.
Segreteria Nazionale FISH, tel. 06 78851262, presidenza@fishonlus.it.