- Superando.it - http://www.superando.it -

La sicurezza coniugata all’accessibilità e alla fruibilità

Bimbi abruzzesi a scuola nelle tende, dopo il terremoto del 2009Verrà presentato all’Aquila, lunedì 30 maggio (Aula Magna della Scuola della Guardia di Finanza, ore 10), il piano straordinario di interventi, pari a 221 milioni di euro, denominato Scuole d’Abruzzo – Il Futuro in Sicurezza.
A farlo sarà Gianni Chiodi, commissario delegato per la Ricostruzione e presidente della Regione Abruzzo, che durante l’incontro con i Sindaci, i Presidenti delle Province e le altre Autorità, illustrerà tale iniziativa – con i relativi finanziamenti – volta alla ricostruzione e alla messa in sicurezza degli edifici scolastici danneggiati dal terremoto del 6 aprile 2009.

All’incontro saranno presenti anche i responsabili di ReLUIS (Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica), del Dipartimento di Geotecnologie per l’Ambiente e il Territorio dell’Università D’Annunzio di Chieti-Pescara, dell’Unicef, della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), della SIP (Società Italiana di Pediatria) e del WWF, che hanno contribuito alla stesura delle linee guida sugli standard qualitativi degli interventi da realizzare.
«La FISH – commenta il presidente della Federazione Pietro Barbieri – è un’organizzazione aperta che sente un naturale richiamo civile per tutti gli eventi, specie se drammatici, della nostra società. Ciò che è accaduto in Abruzzo nel 2009 è profondamente sentito dalla nostra Federazione e dalle persone con disabilità, ma dalle macerie si alzano anche nuove sfide per la ricostruzione, a cominciare dalle scuole. Non ci siamo dunque tirati indietro quando abbiamo compreso che la sicurezza dei nuovi edifici si sarebbe coniugata con l’accessibilità e la fruibilità per tutti i Cittadini. Garantiamo quindi la nostra presenza e la nostra collaborazione civica». (S.B.)

Segreteria Nazionale FISH, tel. 06 78851262, presidenza@fishonlus.it.