- Superando.it - http://www.superando.it -

La Regione Sicilia si impegna ad applicare quella legge

Gabriella d'Acquisto, presidente dell'ANFFAS SiciliaSi è avuto nei giorni scorsi, presso la sede della Regione Sicilia, un incontro tra Gabriella d’Acquisto, presidente dell’ANFFAS Sicilia (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) e Vincenzo Vinciullo, vicepresidente della Prima Commissione Affari Istituzionali dell’Assemblea Regionale Siciliana.

Durante l’incontro sono state evidenziate le difficoltà, in Sicilia, connesse all’applicazione dell’articolo 14 della Legge 328/00 (Legge Quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali), che prevede il diritto di ogni persona con disabilità – e di chi la rappresenta – di chiedere al Comune di scrivere il proprio progetto personalizzato di vita, d’intesa con l’ASL e con i diversi soggetti sociali e istituzionali che devono agire per realizzare la piena integrazione sociale. In particolare, è stato evidenziato l’aspetto fondamentale della difformità di trattamento delle persone con disabilità nel territorio regionale e la conseguente mancata attuazione dei servizi spettanti di diritto alle persone con disabilità stesse.
Il deputato della Regione Siciliana ha deciso di sottoscrivere un’Interrogazione – destinata al Presidente della Regione, all’Assessore Regionale alla Salute e a quello alle Politiche sociali – oltreché un Ordine del Giorno ad hoc, da proporre già alla prossima seduta d’aula, al fine promuovere l’adozione di tali direttive all’interno di tutti i Comuni e le Aziende Sanitarie Provinciali della Regione.
Da segnalare soprattutto, nell’Ordine del Giorno, l’impegno chiesto al Governo della Regione per «predisporre una Circolare assessoriale esplicativa e vincolante per dare, in maniera definitiva, indicazioni e modalità di applicazione di quanto previsto dall’articolo 14 della Legge 328/00, recepito dalla Regione Sicilia attraverso l’articolo 2 della Legge regionale 5 del 2009».

«Sia l’ANFFAS Sicilia che quella Nazionale – commenta Gabriella d’Acquisto – esprimono apprezzamento per l’iniziativa, auspicando che questo incontro rappresenti l’inizio di un dialogo virtuoso con le Istituzioni e che da questo possano nascere effetti positivi per tutte le persone con disabilità e le loro famiglie». (S.B.)

I testi integrali dell’Interrogazione e dell’Ordine del Giorno di cui si parla nel presente articolo sono disponibili cliccando qui e qui.
Delle varie iniziative promosse a tutti i livelli dall’ANFFAS Nazionale, per l’applicazione dell’articolo 14 della Legge 328/00 – tra le quali anche la campagna lanciata  il 3 dicembre 2010, con il nome di Buon Compleanno 328! – si legga nel nostro sito cliccando qui, quiqui e qui).
Per ulteriori informazioni: info@anffasicilia.net.