Corsi che possono garantire un futuro

Sono quelli promossi dalla Cooperativa Sociale Independent L. di Merano che grazie al sostegno del Fondo Sociale Europeo, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e della Provincia Autonoma di Bolzano, e in stretta collaborazione con i Centri di Mediazione Lavoro, è da sempre impegnata nella riqualificazione e nel re/inserimento lavorativo di persone con disabilità motoria, la maggior parte delle quali è stata poi inserita in azienda. La consegna dei diplomi a conclusione del corso di quest’anno – i cui partecipanti hanno conseguito anche la “Patente Europea del Computer”) – è prevista per il 20 luglio

Persona con disabilità al computer, fotografata dall'altoVerranno consegnati mercoledì 20 luglio a Merano (Aula Informatica della Cooperativa Sociale independent L., Via Laurin, 2/d, ore 11) i diplomi a conclusione del CORSO FSE – INDEPENDENT 2010 – Corso di inserimento lavorativo nel settore informatico, amministrativo e della multimedialità per persone con disabilità fisiche anche gravi.
La cerimonia avverrà alla presenza dell’assessore provinciale alle Finanze e al Bilancio, al Lavoro, all’Innovazione, allo Sviluppo Cooperativo e all’Informatica Roberto Bizzo e di Thomas Mathà e Judith Notdurfter, che sempre in tale Provincia Autonoma ricoprono rispettivamente i ruoli di direttore della Ripartizione 39. Affari Comunitari e di direttrice dell’Ufficio FSE (Fondo Sociale Europeo).

«Anche quest’anno – spiegano i responsabili della Cooperativa Independent L., organizzatrice del corso finanziato dal Fondo Sociale Europeo Independent 2010 – la nostra iniziativa volge al termine, con la consegna degli attestati di frequenza e del libretto delle competenze ai nove corsisti che per altrettanti mesi hanno frequentato le lezioni, conseguendo anche la Patente Europea del Computer (ECDL), e svolto uno stage in aziende pubbliche o private».
«Grazie al sostegno del Fondo Sociale Europeo – proseguono dalla Cooperativa meranese – del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e della Provincia Autonoma di Bolzano e in stretta collaborazione con i Centri di Mediazione Lavoro, siamo da sempre impegnati nella riqualificazione e nel re/inserimento lavorativo di persone con disabilità motoria, raggiungendo la ragguardevole cifra di oltre cento persone disabili formate, delle quali la maggior parte è stata inserita in azienda, grazie a un costante lavoro di affiancamento post-corsuale svolto dai nostri operatori e dai tecnici per l’integrazione lavorativa».

Da segnalare in conclusione che le competenze acquisite dai corsisti vengono certificate anche dal Libretto delle competenze, che lo stesso assessore Bizzo consegnerà il 20 luglio a ciascun partecipante, assieme al diploma finale. (S.B.)

Per ulteriori informazioni sui corsi, sui progetti di inserimento lavorativo e sulle altre attività di Independent L.: tel. 0473 200397, info@independent.it, www.independent.it.
Stampa questo articolo