Avviso di selezione per centonovantasette disabili

Lo ha prodotto nel luglio scorso il Ministero di Giustizia, nel rispetto delle quote d’obbligo previste dalla Legge 68/99. e riguarda altrettante persone con disabilità da assumere come ausiliari, per la copertura dei posti vacanti esistenti in una serie di uffici giudiziari di tutta Italia

Persona in carrozzina davanti a un tavolo di lavoroCon un avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 12 luglio scorso (Quarta Serie Speciale, Concorsi n. 55), il Ministero di Giustizia ha reso noto che «al fine  di  assicurare il rispetto della quota d’obbligo prevista dalla legge 12 marzo  1999 n. 68,  inoltrerà alle  competenti  amministrazioni  Provinciali – Servizio collocamento obbligatorio la richiesta numerica di  avviamento a selezione di centonovantasette disabili da assumere con rapporto di lavoro a tempo  indeterminato  come  ausiliario  (area  prima,  prima fascia economica di accesso)  per  la  copertura  dei  posti  vacanti esistenti negli uffici giudiziari appresso indicati».

Per l’elenco degli uffici giudiziari coinvolti, oltre che per i requisiti richiesti e per i criteri di selezione, va dunque visionato il citato avviso, cliccando qui.
Va segnalato per altro che nessuna domanda di partecipazione dovrà essere inoltrata direttamente all’Amministrazione Giudiziaria, poiché l’avviamento avverrà a cura esclusiva dell’Amministrazione Provinciale (da parte del Servizio Collocamento Obbligatorio territorialmente competente).
I candidati avviati in tal modo dovranno poi sostenere una prova di idoneità. (S.B.)

Si ringrazia per la segnalazione la CPD (Consulta per le Persone in Difficoltà) di Torino.

Stampa questo articolo