- Superando.it - http://www.superando.it -

Il convegno di Bologna sulla sindrome di Beckwith-Wiedemann

Giuseppe Chiumello presiede il Comitato Scientifico dell'AIBWSDopo l’incontro del 2010 a Milano (se ne legga nel nostro sito cliccando qui), appuntamento questa volta per venerdì 9 e sabato 10 settembre a Bologna (Aula Magna di Pediatria, Padiglione 10 dell’Ospedale Sant’Orsola Malpighi, Via Massarenti, 11), per il 5° Convegno Nazionale dell’AIBWS (Associazione Italiana Sindrome di Beckwith-Wiedemann), dedicato a questa sindrome di iperaccrescimento – descritta per la prima volta all’inizio degli anni Sessanta – che può interessare diversi sistemi del corpo i quali crescono più grandi del previsto.

L’evento – cui collaborerà anche l’UNBW, Unione per la Lotta al Nefroblastoma di Wilms – ruoterà soprattutto intorno a temi medico-scientifici, non trascurando però nemmeno altri aspetti sanitari e legislativi legati a questa Malattia Rara e dando ampio spazio alle famiglie, per riflessioni e quesiti agli esperti.
Nella prima giornata, dopo il saluto di Monica Bertoletti, presidente dell’AIBWS e delle autorità istituzionali e sanitarie, i lavori saranno aperti da Guido Cocchi, primario di Neonatologia del Sant’Orsola Malpighi di Bologna.
Sono poi previsti gli interventi di Giuseppe Chiumello, primario di Pediatria della Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di Milano, di Marco Crimi della Fondazione Telethon, di un rappresentante della Direzione INPS di Bologna e di Flavio Bertoglio, segretario della Consulta Nazionale delle Malattie Rare.

Nel pomeriggio, quindi, parteciperanno Stefania Di Candia, pediatra del San Raffaele di Milano, Silvia Russo, genetista dell’Istituto Auxologico Italiano di Milano, Andrea Riccio dell’Università Federico II di Napoli, Pino Zampino, genetista del Policlinico Gemelli di Roma, Maurizio De Pellegrin, responsabile dell’Unità Funzionale di Ortopedia Infantile del San Raffaele di Milano, Roberto Brusati dell’Unità Operativa di Chirurgia Cranio Maxillo Facciale dell’Ospedale San Paolo di Milano, Serena Catania, oncologa presso l’Istituto Nazionale Tumori di Milano, Raffaele Roselli, otorinolaringoiatra dell’Ospedale di Como e Rosario Montirosso, psicologo, direttore del Centro IRCCS Medea di Bosisio Parini (Lecco).
L’intera mattinata del 10 settembre, infine, sarà aperta, come già accennato, alle famiglie, oltreché agli organi associativi dell’AIBWS, che si soffermeranno sulle attività condotte da quest’ultima. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: tel. 345 3121850, aibws@libero.it.