Altri parcheggi gratuiti per le persone con disabilità di Parma

Il Comune emiliano, infatti, dopo avere stabilito che le persone con disabilità alla guida o a bordo di veicoli muniti di regolare contrassegno possano parcheggiare gratuitamente nei posteggi a pagamento delimitati da strisce blu – qualora risultino indisponibili i posti normalmente riservati ai disabili – ha ora fatto sì che anche nei parcheggi a pagamento gestiti dalla Società Apcoa Parking Italia/Gespar siano disponibili una serie di posti gratuiti destinati alle persone con disabilità

Persona in carrozzina entra in autoDopo avere stabilito che le persone con disabilità alla guida o a bordo di veicoli muniti di regolare contrassegno possano parcheggiare gratuitamente nei posteggi a pagamento delimitati da strisce blu – qualora risultino indisponibili i posti normalmente riservati ai disabili – il Comune di Parma ha ora fatto sì che anche nei parcheggi a pagamento gestiti dalla Società Apcoa Parking Italia/Gespar (Abbeveratoia, Barilla Center, Goito e Toschi) siano disponibili una serie di posti gratuiti – esattamente trentatré – anch’essi destinati alle persone con disabilità, con il superamento delle difficoltà organizzative dovute alla gestione automatizzata.

L’iniziativa è il frutto del lavoro condotto dall’Agenzia Comunale per le Politiche a favore dei Disabili, insieme alle associazioni e alla stessa società Apcoa/Gespar, per evidenziare ulteriormente un concetto fondamentale, ovvero che «il diritto alla mobilità, sancito dalla Costituzione, dev’essere garantito soprattutto alle persone disabili, in quanto è una condizione essenziale per la loro integrazione sociale».
E quindi, rispetto ai parcheggi coinvolti nell’accordo, gli utenti con disabilità interessati potranno d’ora in poi registrarsi preventivamente, fornendo i loro dati, che verranno confrontati con quelli in possesso della Polizia Municipale.
Successivamente, all’ingresso del parcheggio, la persona registrata si metterà in contatto con l’operatore presente nella centrale di controllo, comunicando il proprio nominativo e il numero di contrassegno e richiedendo la possibilità di accedere alla sosta gratuita, operazione analoga a quella necessaria all’uscita. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: tel. 0521 218057, ufficio.stampa@comune.parma.it e per il regolamento che definisce la nuova opportunità, tel. 0521 235953, info@apcoa.it o pr.parma@apcoa.it.
Stampa questo articolo