- Superando.it - http://www.superando.it -

Ferma la sclerosi multipla, fai andare avanti la ricerca

Il manifesto ufficiale dell'iniziativa «Una Mela per la Vita»Sabato 8 e domenica 9 ottobre tornerà in tremila piazze italiane la manifestazione di solidarietà denominata Una Mela per la Vita, promossa dall’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e dalla sua Fondazione (FISM), in collaborazione con l’UNAPROA (Unione di Organizzazioni di Produttori Ortofrutticoli d’Europa) e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.
Giunta alla diciassettesima edizione, l’iniziativa ha lo scopo di sostenere la ricerca e i servizi dedicati ai giovani, i più colpiti dalla malattia. E tesimonial di eccezione, sarà questa volta  il celebre cantautore Roberto Vecchioni.

In Italia, sono circa 63.000 le persone con sclerosi multipla, il 50% delle quali giovani, cui spesso, la malattia, viene diagnosticata tra i 20 e i 30 anni, nel periodo della vita più ricco di progetti.
Va detto poi che ogni quattro ore nel nostro Paese una persona riceve la diagnosi di  sclerosi multipla, malattia cronica, invalidante e imprevedibile, una delle più gravi del sistema nervoso centrale, che si manifesta con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso  diverso da persona a persona.
I fondi raccolti durante Una Mela per la Vita (e tramite l’sms solidale 45508 fino al 16 ottobre) sosterranno nello specifico un progetto all’avanguardia nell’area della ricerca sull’informazione medico-scientifica e la formazione per i pazienti e le famiglie, allo scopo di sviluppare informazioni sulla salute e fornire alle persone con sclerosi multipla gli strumenti per prendere le decisioni migliori per il loro benessere e qualità di vita.

Tra le tante Sezioni locali dell’Associazione che saranno in piazza tra l’8 e il 9 ottobre, ne abbiamo scelta una per rappresentare l’impegno di tutte, quella di Messina, dalla quale la presidente Maria Antonietta Contenta invia il seguente messaggio: «Anche quest’anno ci auguriamo che, grazie al contributo di tanti Cittadini sensibili, la nostra Sezione possa continuare nell’attività di sostegno alle persone con SM, soprattutto ai giovani, per un sostanziale miglioramento della loro qualità di vita. I fondi raccolti con Una Mela per la Vita ci hanno permesso finora di finanziare importanti servizi assistenziali, quali il servizio di trasporto, l’assistenza domiciliare, il segretariato sociale, le vacanze assistite, le attività ricreative e altro ancora. Questa volta, oltre a tutto ciò, intendiamo incrementare il supporto psicologico soprattutto a favore dei giovani con sclerosi multipla». Ed è un messaggio assai simile a quello che proviene da tutte le componenti dell’AISM. (S.B.)

Per informazioni sulle piazze in cui l’8 e il 9 ottobre sarà presente l’AISM e per ogni altra notizia, accedere al sito dell’Associazione, cliccando qui.
Sede Nazionale AISM: tel. 010 27131, aism@aism.it.