- Superando.it - http://www.superando.it -

Sta per nascere a Viareggio un centro specializzato in «malattie orfane»

Logo della Fondazione T.I.A.M.O.È prevista per sabato 5 novembre a Viareggio (Località Bicchio, Via della Bozzana Est, ore 15.30), la posa della prima pietra per la realizzazione del Centro T.I.A.M.O., struttura presso la quale dovrà sorgere un centro specializzato in “malattie orfane”, con spazi e ambienti idonei all’accoglienza e alla presa in carico di persone con sindrome di Rett, sindrome X-fragile e altre malattie rare, oltreché delle loro famiglie.

L’iniziativa nasce dalla Fondazione T.I.A.M.O. (Tutti Insieme Associazione Malattie Orfane), presieduta da Giorgio Fazzini e sorta dalla collaborazione tra l’Associazione “L’albero delle bimbe” (Centro Rett Toscana), l’Associazione Italiana SuXfragile Toscana “e il Comune di Viareggio, principalmente proprio allo scopo di realizzare il Centro di cui si sta per avviare l’edificazione.
«Nel nostro Paese – si legge nel sito della Fondazione – esiste una sensibilità per le problematiche delle persone svantaggiate, ma le soluzioni ricercate sono spesso ripetitive ed assolutamente aspecifiche. La prima cosa che viene in mente è che c’è bisogno di più laboratori dove esercitare le persone alla manualità […], oppure di centri di formazione per l’avvio di soggetti disabili al lavoro, magari un lavoro protetto, ma sempre lavoro. Proposte generiche come queste, per le ragazze con sindrome di Rett e altre malattie rare, implicano che gli spazi comuni non siano concepiti per persone portatrici di handicap generici. La principale difficoltà, dunque, sarà quella di trovare risposte che siano specifiche per quell’handicap, ma eventualmente adattabili a tutte le persone».

Del Consiglio di Amministrazione della Fondazione T.I.A.M.O., oltre al già citato presidente Giorgio Fazzini, fanno parte anche i vicepresidenti Vittorio Fantoni, assessore al Sociale del Comune di Viareggio e Ada Colapaoli, presidente dell’Associazione Italiana SuXfragile Toscana e i consiglieri Milziade Caprili, già senatore e Maurizio Viani. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: info@fondazionetiamo.it.