I siti delle associazioni e la loro accessibilità

Se ne parlerà a Lucca, il 25 febbraio, nel corso di un seminario promosso dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca (BML), all’interno di Villaggio Solidale, il Salone Nazionale del Volontariato, in corso di svolgimento nella città toscana. L’iniziativa costituisce la prima fase di un percorso formativo denominato “Entrata libera”, promosso insieme al Cesvot (Centro Servizi Volontariato Toscana)

Giovane donna con disabilità al computerSi terrà sabato 25 febbraio, all’interno di Villaggio Solidale, il Salone Nazionale del Volontariato in corso di svolgimento alla Fiera di Lucca (se ne legga nel nostro sito cliccando qui), un interessante seminario (ore 15), voluto  dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca (BML), allo scopo di sostenere e migliorare l’accessibilità dei siti web delle associazioni di volontariato che si occupano di disabilità.
L’incontro – che costituisce la prima fase di un percorso formativo denominato Entrata libera, promosso insieme al Cesvot (Centro Servizi Volontariato Toscana) -è un’ulteriore concretizzazione dell’impegno per l’accessibilità che la Fondazione BML sta conducendo a livello europeo già da tempo: dal 2008, infatti, essa fa parte dell’EFC di Bruxelles (European Foundation Centre), il Consorzio Europeo delle Fondazioni per la tutela dei diritti dei disabili e dei diritti umani e insieme ad altre sette Fondazioni ha costituito la Lega delle Città Storiche Accessibili, che sta realizzando progetti sull’accessibilità in cinque città europee.
Dopo aver dato pertanto il via a un intervento di supporto ai Cittadini, e in particolare alle persone con disabilità, nella fruizione di strade e piazze del centro storico di Lucca (se ne legga anche nel nostro sito cliccando qui), la Fondazione oggi guarda anche al mondo di internet.

Il seminario del 25 febbraio sarà introdotto dal saluto del presidente della Fondazione BML Alberto Del Carlo, del sindaco di Lucca Mauro Favilla, del presidente della Provincia Stefano Baccelli e del’amministratore del Cesvot Vareno Cucini. Successivamente Francesca Casciato dell’EFC presenterà le iniziative del Consorzio Europeo delle Fondazioni per la tutela dei diritti dei disabili e dei diritti umani e della Lega delle Città Storiche Accessibili, mentre Elizabeth Franchini parlerà del progetto della Fondazione BML dal titolo Lucca… diventare accessibile. E ancora, Riccardo Andreini del Settore Formazione e Progettazione del Cesvot, si soffermerà sul già citato Progetto Entrata libera, lasciando poi spazio all’intervento finale di Valeria Neri, addetta alla comunicazione web del Laboratorio Archimede di Prato, che illustrerà l’accessibilità di internet, coadiuvata da una dimostrazione di navigazione a cura di Cristiano Di Pietro. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: Settore Formazione e Progettazione del Cesvot, tel. 055 2717354, formazione@cesvot.it.
Stampa questo articolo