- Superando.it - http://www.superando.it -

Crisi sociale e tutela dei diritti delle persone con disabilità

Anche il presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa parteciperà al seminario promosso dalla FISHÈ in programma per mercoledì 16 maggio Pescara un nuovo appuntamento nell’ambito del Progetto Bilanci per i diritti, verificare e comunicare l’uso delle risorse associative per la promozione dei diritti delle persone con disabilità, avviato già da qualche tempo dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) – grazie anche al cofinanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali -, percorso che prevede in totale ben ventidue eventi formativi promossi in varie Regioni (Abruzzo, Calabria, Lazio, Lombardia, Marche, Puglia, Sardegna, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Valle d’Aosta), molti dei quali – come abbiamo di volta in volta riferito – si sono già svolti a Oristano, Milano, Terni, Lamezia Terme (Catanzaro), Firenze e Bari (la presentazione generale del progetto è disponibile cliccando qui).

L’appuntamento abruzzese (previsto presso la Sala Tinozzi della Provincia di Pescara, ore 9.30), si chiamerà Crisi sociale e tutela dei diritti delle persone con disabilità e consentirà tra l’altro di discutere, con i rappresentanti istituzionali, i vari problemi che le Associazioni e gli Ambiti Sociali si trovano ad affrontare nell’attuale situazione di emergenza. La presenza, inoltre, del presidente nazionale della FISH Pietro Barbieri permetterà a quest’ultimo di illustrare come la Federazione stia affrontando le numerose difficili situazioni riguardanti in questa fase le persone con disabilità e le loro famiglie.

Moderato da Camillo Gelsumini, disability manager e responsabile dello Sportello Provinciale Disabilità e Accessibilità della Provincia di Pescara, oltreché presidente della UILDM di Pescara-Chieti (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), l’incontro sarà poi aperto dai saluti di Guerino Testa, presidente della Provincia pescarese.
Sono quindi in programma gli interventi del già citato Pietro Barbieri (Crisi economica e tutela dei diritti delle persone con disabilità), di Valter Cozzi, assessore provinciale alle Politiche Sociali, Comunitarie e all’Associazionismo (La crisi: lo scenario nazionale, quello regionale ed i primi effetti sulla vita delle persone con disabilità e ruolo delle associazioni), di Nicolino Di Domenica, responsabile del Movimento per la Vita Indipendente dell’Abruzzo e vicepresidente dell’AIAS (Associazione Italiana Assistenza Spastici) di Lanciano (Chieti) (La vita indipendente e l’ottimizzazione delle risorse), di Claudio Ferrante, disability manager e responsabile dell’Ufficio DisAbili del Comune di Montesilvano (Pescara), oltreché presidente dell’Associazione Carrozzine Determinate (L’applicazione dei Piani per l’abbattimento delle barriere architettoniche (P.E.B.A.) e l’ottimizzazione delle risorse), di Carla De Clemente, classificatore ICF (International Classification of Functioning, Disability and Health), mediatore familiare e referente dello Sportello Provinciale Disabilità e Accessibilità della Provincia di Pescara (L’applicazione del bilancio sociale nelle PP.AA.) e di Rossella Travaglini, responsabile dell’Ambito Territoriale n. 20 Sangro Aventino (Gli Enti d’Ambito alle prese con i tagli). (S.B.)

Per ulteriori informazioni: nicolino.didomenica@tiscali.it.