- Superando.it - http://www.superando.it -

Per scrivere anche sui margini della disabilità

Copertina del libro "Il mio principe" di Gina Codovilli

Uno dei due libri al centro della tavola rotonda di Milano

Ci sarà anche un interessante spazio dedicato alla disabilità, nell’ambito del quarto Festival delle Letterature e della Società, denominato Scrivere sui margini, in programma a Milano (Villaggio Barona, Via Ettore Ponti, 21), dal 25 al 27 maggio.
Si tratta esattamente della tavola rotonda intitolata Normalmente diversi: genitori e figli a confronto, prevista per sabato 26 (ore 16.30-18) e animata da Massimiliano Verga e Gina Codovilli, autori rispettivamente dei recenti libri Zigulì. La mia vita dolceamara con un figlio disabile (Mondadori, 2012) – del quale anche il nostro sito si è già ampiamente occupato – e Il mio Principe (Itaca, 2011).
A moderare l’incontro sarà Franco Conti del Progetto Insieme a sostegno di Milano, riguardante l’amministrazione di sostegno.

«Scrivere sui margini  – scrive Alessandro Cesqui nella presentazione della manifestazione – vuole dimostrare che anche nelle periferie è possibile fare e portare cultura, realizzare iniziative di qualità, superando stereotipi e atteggiamenti che spesso hanno relegato i quartieri marginali delle città in posizioni residuali, rappresentandoli come luoghi del degrado e dell’insicurezza, lasciandoli in una situazione di abbandono e dimenticanza. Nella periferia che ritrova il coraggio di raccontarsi, si scoprono dunque i luoghi in cui le persone e le comunità locali più che altrove hanno saputo, quotidianamente e non senza fatica, rimettere al centro e dare spazio al disagio, alle povertà, all’handicap, alle situazioni di emarginazione». (S.B.)

Per ulteriori informazioni sulla tavola rotonda del 26 maggio: coordinamento@oltrenoilavita.it. Sul Festival Scrivere sui margini: info@scriveresuimargini.org.