Accessibili biblioteca e spiaggia e accessibili anche i cervelli

Infatti, oltre che sulla tradizionale presentazione del servizio di balneazione assistita, quest’anno la “Giornata dell’accessibilità, della fruizione e dell’integrazione sociale”, in programma a Loano (Savona) il 9 giugno, sarà incentrata anche sull’inaugurazione dell’ingresso senza barriere della Civica Biblioteca e sulla mostra di grafica e comunicazione inclusiva “Il cervello accessibile”, frutto di un progetto nato in Emilia, ma che tanto successo sta già ottenendo anche altrove

Immagine ufficiale del Progetto "Il cervello accessibile"

L'immagine ufficiale del Progetto "Il cervello accessibile"

Sta già avendo successo – anche oltre il suo stesso “luogo di nascita” – la mostra di grafica e inclusione sociale denominata Il cervello accessibile, scaturita dall’omonimo progetto ideato e gestito dal CRIBA Emilia Romagna (Centro Regionale di Informazione sul Benessere Ambientale), che aveva trovato accoglienza ed entusiasmo nella Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia.
E così, ancor prima della premiazione dei migliori lavori prodotti – prevista per la fine di giugno e della quale a suo tempo ci occuperemo –
Il cervello accessibile sarà anche al centro, sabato 9 giugno, della Giornata dell’accessibilità, della fruizione e dell’integrazione sociale, tradizionalmente promossa a Loano (Savona), con il patrocinio del Comune ligure, dall’ABC Liguria (Associazione Bambini Cerebrolesi) e dalla locale Associazione DopoDomani, al cui rappresentante Giorgio Genta cediamo la parola, per raccontare l’evento nei dettagli.

Come da molti anni a questa parte, in un pomeriggio di inizio estate si terrà a Loano (Savona) la Giornata dell’accessibilità, della fruibilità e dell’integrazione sociale, in programma per sabato 9 giugno alle 17, presso la Civica Biblioteca (Palazzo Kursaal) sul lungomare.
La localizzazione dell’evento in biblioteca non è un fatto casuale perché della biblioteca stessa verrà inaugurato il nuovo ingresso privo di ogni tipo di barriera architettonica e sempre in biblioteca si terrà la mostra di grafica e comunicazione inclusiva Il cervello accessibile, che tanto successo ha già riscosso a Bologna e a Milano.
Naturalmente vi sarà anche l’ormai tradizionale presentazione del servizio di balneazione assistita (con le carrozzine da mare Tiralo), fruibile da parte delle persone con disabilità e, per concludere, l’altrettanto tradizionale degustazione di specialità enogastronomiche locali, accessibilissime perché a costo zero per il pubblico!
E l’integrazione sociale? Beh, quest’ultima è messa seriamente a rischio dalle politiche del Governo, ma localmente, per salvarla, combattiamo con ogni mezzo, ad esempio con una meravigliosa “merenda sociale”, fatta di torta pasqualina, frittata di porri, cipolle ripiene, focaccia  e vino bianco locale bello fresco.
Siete tutti invitati!

ABC Liguria (Associazione Bambini Cerebrolesi) e Associazione DopoDomani.

Stampa questo articolo