Tiro con l’arco: Tricolori con vista su Londra

Infatti, tra i sessantasei atleti che parteciperanno il 16 e il 17 giugno al 25° “Campionato Italiano Para Archery” di Sarzana (la Spezia), verranno scelti i dieci che comporranno la squadra azzurra alle prossime Paralimpiadi di Londra. E in Liguria sarà presente anche Oscar De Pellegrin, nominato pochi giorni fa portabandiera dell’Italia ai Giochi Paralimpici

Oscar De Pellegrin

Il campione italiano Oscar De Pellegrin sarà portabandiera dell'Italia alle Paralimpiadi di Londra

Tricolori a Sarzana (la Spezia), con vista su Londra: i migliori arcieri paralimpici italiani, infatti, sono già in Liguria, per il 25° Campionato Italiano Para Archery, in programma sabato 16 e domenica 17 giugno.
Saranno esattamente sessantasei gli atleti impegnati nelle varie categorie (Olimpico W2, maschile e femminile; Olimpico Standing, maschile; Compound Open, maschile e femminile; Compound W1, maschile; Visually ImpairedV.I., Non Vedenti, maschile e femminile), con la partecipazione di tutti coloro che hanno preso parte ai raduni della Nazionale e alle gare di selezione e di valutazione per i prossimi Giochi Paralimpici di Londra 2012 (29 agosto-9 settembre), che il responsabile tecnico di settore Marco Pedrazzi ha fatto svolgere successivamente ai Mondiali di Torino del 2011, per decidere quali saranno i dieci arcieri che comporranno la squadra titolare in Gran Bretagna. L’Italia, infatti, avrà questa volta a disposizione ben dieci carte paralimpiche, un record per gli Azzurri dell’arco (a Pechino 2008, il nostro Paese contò su sei partecipanti).
E tra i big presenti a Sarzana, vi sarà anche Oscar De Pellegrin, nominato pochi giorni fa portabandiera dell’Italia ai Giochi Paralimpici. Lo stesso De Pellegrin sarà poi presente alla conferenza stampa di presentazione degli Azzurri, in programma il 28 giugno a Firenze, mentre i suoi compagni di Nazionale saranno impegnati a Stoke Mandeville, in Gran Bretagna, per una gara internazionale che darà ulteriori indicazioni a tecnici e atleti prima della partenza per Londra.

Capomissione nella trasferta oltremanica sarà proprio il ligure Riccardo Cafagno, responsabile in seno alla FITARCO (Federazione Italiana Tiro con l’Arco) per i rapporti con il CIP (Comitato Italiano Paralimpico), impegnato in questi giorni nell’organizzazione dei Tricolori nella “sua” Sarzana. «Siamo onorati – dichiara lo stesso Cafagno – di avere a Sarzana un Campionato Tricolore cosi prestigioso a pochi mesi dall’Olimpiade. È il proseguimento di un percorso che l’Associazione Arcieri di Sarzana ha intrapreso da anni portando qui eventi di grandissimo livello».
«Siamo pronti – rilancia Davide Garbini, presidente del Comitato Organizzatore – grazie al sostegno delle Istituzioni e del Gruppo Otomelara che ci ha dato un supporto fondamentale».
Cinque hotel convenzionati, sessanta volontari e lo Stadio Comunale Miro Luperi addobbato a festa. La cerimonia di apertura – che potrà contare su un’interpretazione “speciale” dell’inno d’Italia – è fissata per sabato 16 (ore 15) e sul campo vi sarà anche un mega-schermo “arrivato” grazie all’interessamento dello Spezia Calcio, per consentire una migliore visione al pubblico. L’evento potrà inoltre essere seguito in diretta streaming, attraverso il sito della FITARCO e un’ampia sintesi è prevista anche sui canali di Rai Sport, nei giorni successivi, con un focus nella trasmissione RAI Sportabilia, condotta e diretta da Lorenzo Roata.

Oltre al già citato Marco Pedrazzi, saranno presenti per l’occasione anche il responsabile della Divisione Arco Olimpico Willy Fuchsova e quello della Divisione Compound Renato De Min.
Nell’Arco Olimpico Oscar De Pellegrin e Elisabetta Mijno difenderanno i titoli conquistati negli ultimi due anni. Stesso discorso nel Compound per Fabio Luca Azzolini, Alberto Simonelli e Roberta Cascio, vincitori del 2011 nella categoria Open. Nel Visually Impaired, infine, i campioni in carica sono Claudio Peruffo e Filomena Autiero.
Patrocinata da CONI e CIP, la manifestazione gode del supporto della Regione Liguria, della Provincia della Spezia, del Comune di Sarzana e del Panathlon Club. Tra gli eventi collaterali, va ricordata anche l’esibizione del Gruppo Cinofili della Guardia di Finanza della Spezia (sabato 16, ore 18), in alcune operazioni antidroga, con la collaborazione dei giovani volontari del Liceo Parentucelli di Sarzana che opereranno sul campo per tutto il Campionato. Domenica 17, invece, le premiazioni saranno anticipate (ore 14 circa) dall’esibizione dei Falconieri di Massa. (Lo Sprint Comunicazione)

Per il programma completo dei Campionati e per ogni ulteriore informazione e approfondimento, accedere al sito ufficiale dell’evento.

Stampa questo articolo