Il Giglio sulla strada dell’accessibilità

Ottimi propositi – l’impegno a realizzare una serie di piccoli scivoli, necessari per raggiungere le abitazioni – e una Sedia “JOB” già a disposizione dei bagnanti con disabilità: ben volentieri registriamo il percorso verso la “fruibilità universale”, intrapreso da un’Isola del Giglio duramente provata nei mesi scorsi, dopo il drammatico naufragio della nave Costa Concordia

Spiaggia dell'Isola di Giglio

Una spiaggia dell'Isola del Giglio, nell'Arcipelago Toscano

Ben volentieri ci occupiamo di un’iniziativa all’insegna dell’accessibilità, attuata in una delle più belle località dei mari italiani, della quale, purtroppo, si sono molto occupate le cronache dei mesi scorsi, dopo il drammatico naufragio della nave Costa Concordia, che tante vittime ha causato.
Si tratta, come si sarà capito, dell’Isola del Giglio, nell’Arcipelago Toscano, il cui Comune ha voluto dotarsi di una Sedia JOB, il noto ausilio che può consentire alle persone con disabilità di muoversi sulla sabbia e di entrare in mare a fare il bagno.

A segnalarcelo è lo stesso assessore ai Lavori Pubblici, all’Arredo Urbano e all’Ambiente del Giglio, Alessandro Centurioni, dichiarando la propria «consapevolezza del fatto che sul nostro territorio le barriere sono molte», ma anche di essersi «impegnato a risolvere i piccoli problemi che incontrano i nostri ospiti “regolari”, con la realizzazione di piccoli scivoli, necessari per raggiungere le abitazioni».

Ottimi propositi, quindi, e anche un passo concreto – quello appunto della Sedia JOB, a disposizione di quanti vorranno usufruirne, durante il loro soggiorno – sulla strada della “fruibilità universale”, per un’isola che proprio nei giorni scorsi si è vista anche tributare un concerto di ringraziamento – e di ricordo delle vittime del naufragio di gennaio – da parte del grande violinista Uto Ughi, per quanto di buono è stato fatto dalla popolazione, durante quei giorni drammatici. (S.B.)

La Sedia Job è disponibile gratuitamente contattando la Pro Loco del Giglio, tel. 0564 809400, info@isoladelgiglio.it o direttamente l’assessore Alessandro Centurioni (tel. 393 9282388).

Stampa questo articolo