- Superando.it - http://www.superando.it -

A Fossano l’unica tappa italiana degli Europei di Handbike

Conferenza stampa di presentazione degli Europei di Handbike a Fossano (Cuneo), 7-8 luglio 2012

Tutti i partecipanti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento di Fossano (Cuneo)

È stato presentato nei giorni scorsi a Cussanio di Fossano (Cuneo) un importante evento che si terrà nella città piemontese, vale a dire l’unica tappa italiana degli Europei di Handbike, kermesse internazionale organizzata della Polisportiva P.A.S.S.O. (Promozione Attività Sportiva Senza Ostacoli) di Cuneo e supervisionata dal presidente di quest’ultima Sergio Anfossi, che prenderà il via sabato 7 luglio e sarà valida per l’ottava edizione del Trofeo Carrozzeria Franco-Memorial Serena.
Durante la conferenza stampa di presentazione, Remo Merlo, responsabile generale della P.A.S.S.O., ha annunciato con orgoglio le varie Nazioni che saranno rappresentate all’evento (esattamente undici) e i settanta handbikers iscritti, tra i quali i migliori del panorama mondiale e italiano, che si affronteranno sui due differenti percorsi, la gara “in linea” del 7 luglio a Fossano e la “cronometro” dell’8 a Cussanio.

Anna Mantini, assessore della Provincia di Cuneo per le Pari Opportunità, si è detta orgogliosa e fiera del fatto che la sua città natale possa essere sede di un evento sportivo che racchiude in sé integrazione e agonismo. Dal canto suo, Giuseppe Lauria, assessore provinciale allo Sport, ha portato un messaggio di augurio e di incoraggiamento, anche da parte della presidente della Provincia Gianna Gancia, affinché le gare europee di handbike che Fossano si appresta ad ospitare «non restino un episodio isolato e costituiscano soprattutto un arricchimento umano e civile per il territorio piemontese».
In rappresentanza poi del Comune di Fossano, l’assessore Antonio Vallauri ha ricordato il lustro e l’interesse che le precedenti gare di handbike hanno suscitato nel pubblico e ha aggiunto che la disabilità espressa in termini di capacità e agonismo è «un riconoscimento del valore di quelle persone con limitazioni fisiche che con difficoltà appelliamo ancora come disabili».
E ancora, Ivano Bresciano, della Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano, ha espresso la fierezza «di essere riusciti a organizzare un avvenimento sportivo che si evolve sempre più, seppure in un momento di difficoltà economica». Difficoltà economiche superate per altro anche grazie allo sponsor storico Franco Canavesio, che ha sempre avuto a cuore le gare di handbike svolte a Fossano sin dal loro esordio.
All’incontro erano presenti naturalmente anche alcuni atleti della P.A.S.S.O. (Alex BorlinoMassimo Giacoma, Claudio Mirabile e Silvana Tavella), che in coro hanno parlato di gare che si preannunciano «avvincenti e selettive».

Appuntamento, quindi, per sabato 7 luglio (ore 18) in via Roma a Fossano e per l’8 luglio a Cussanio (ore 10, presso l’Hotel Giardino dei Tigli). (Dorotea Maria Guida)

Per ulteriori informazioni: Ufficio Stampa P.A.S.S.O. Cuneo, doroteamariaguida@yahoo.it.