- Superando.it - http://www.superando.it -

Appuntamento all’Arena di Verona per il Giro di Handbike

Gruppo del Giro d'Italia di Handbike 2012

Un’immagine del gruppo del Giro d’Italia di Handbike 2012

Sempre più solide le Maglie Rosa del terzo Giro d’Italia di Handbike, ovvero i leader delle classifiche generali, dopo la due giorni lombarda di Olgiate Olona (Varese) e di Cermenate (Como), che ha fatto registrare la grande partecipazione di un pubblico entusiasta.
Nelle due tappe – organizzate rispettivamente la prima dall’Associazione “Amici del Gamba” e dal Gruppo Sportivo Solbiatese, la seconda (valida anche per il Primo Trofeo Città di Cermenate “Memorial Luciano Rumi”) dal Team MTB Bee and Bike Bregnano 2000, dall’Associazione Antonio Castelnuovo e dagli Sportivi Montesordesi – si sono imposti Davide Giozet (categoria MH1.1), Omar Rizzato (MH1.2), Paolo Cecchetto (MH2), Raimund Thaler e Giovanni Achenza (MH3), Marco Re Calegari e Fabrizio Caselli (MH4), Roberta Amadeo (WH1), Francesca Fenocchio (WH2) e Valeria Corazzin (WH3).
Queste dunque le Maglie Rosa, a tre tappe dalla fine della competizione: Davide Giozet (MH1.1), Federico Villa (MH1.2), Paolo Cecchetto (MH2), Raimund Thaler (MH3), Diego Colombari (MH4), Monica Borelli (WH1), Francesca Fenocchio (WH2) e Valeria Corazzin (WH3).
Più “mosse”, invece, le classifiche delle Maglie Bianche, riservate ai vincitori dei “traguardi volanti”. Questi i leader: Davide Giozet (MH1.1), Omar Rizzato (MH1.2), Paolo Cecchetto (MH2), Orazio Fagone (MH3), Marco Re Calegari (MH4), Roberta Amadeo (WH1), Francesca Fenocchio (WH2) e Valeria Corazzin (WH3).

Particolarmente significativo sarà ora lo scenario dell’ultima tappa di luglio, prima della pausa di agosto e del gran finale con le gare di Casale Monferrato (Alessandria) il 2 settembre e Sulmona (l’Aquila) il 23 settembre. Oltre cento handbikers, infatti, provenienti da ogni parte d’Italia, si cimenteranno domenica 29 luglio a Verona, su un circuito cittadino di circa 2 chilometri, con le premiazioni in programma presso il Palazzo della Gran Guardia, proprio a fianco dell’Arena.
La manifestazione, lo ricordiamo, è organizzata dall’Associazione Giro d’Italia di Handbike, in collaborazione con l’ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro), l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), Sicurezza&Lavoro e Rai News, oltre che con il supporto di Virtual Image, Utensili ABC, Ferroli, PMP e Toshiba. La tappa di Verona sarà curata dalla locale Associazione Sportiva Dilettantistica G.S.C. Giambenini. (S.B.)

Per ogni ulteriore informazione e approfondimento: comunicazione@girohandbike.it.