Grande evento di vela “open”, a Porto San Giorgio

Dal 16 al 22 settembre, infatti, nella bella località litoranea marchigiana, è in programma il Campionato Mondiale della classe velica “2.4 mR”, che notoriamente permette a persone con e senza disabilità di gareggiare ad armi pari. “Motore” dell’iniziativa è l’associazione Liberi nel Vento, in collaborazione con la locale Lega Navale Italiana e con il sostegno di vari enti, ditte locali e privati

Logo del "2.4 mR World Championship" di Porto San Giorgio (Fermo), 16-22 settembre 2012È certamente un gran bell’evento quello che si appresta a vivere la località marchigiana di Porto San Giorgio (Fermo), con il Campionato Mondiale della classe velica 2.4 mR, in programma da domenica 16 a sabato 22 settembre.
Ci siamo già più volte occupati, nel nostro sito, della classe 2.4 mR – nata in Svezia all’inizio degli anni Ottanta – che consente a persone con e senza disabilità di gareggiare ad armi pari. E il successo, in questi anni, è stato crescente, come ha dimostrato anche l’edizione 2011 dei Mondiali, svoltasi in Norvegia ad Ålesund, con la partecipazione di ben cinquanta imbarcazioni.
Ora, a giudicare dalle pre-iscrizioni, sembra che saranno addirittura molte di più (esattamente ottantacinque) quelle impegnate nei prossimi giorni nelle Marche, con rappresentanti provenienti tra l’altro da Inghilterra, Svezia, Norvegia, Finlandia, Germania, Francia, Olanda, Repubblica Ceca e Canada.

L’idea di organizzare a Porto San Giorgio la manifestazione nasce dalla volontà dell’Associazione Sportiva Dilettantistica (ASD) Liberi nel Vento di Fermo, fondata nel 2002 da un gruppo di persone amanti del mare, il cui obiettivo principale è quello di promuovere lo sport, il divertimento e la socialità, rivolgendosi principalmente a persone con varie disabilità fisiche, mentali e sensoriali.
In collaborazione, dunque, con la Sezione di Porto San Giorgio della Lega Navale Italiana – partner attivo anche per l’imminente Campionato Mondiale – e con il sostegno di enti, ditte locali e privati (tra cui la Società Porto Turistico Marina di Porto San Giorgio), Liberi nel Vento è già stata in grado di realizzare una base nautica dotata di strutture accessibili e di imbarcazioni utilizzabili dalle persone con disabilità, turisti compresi.
A coronamento di tanto lavoro, giunge quindi il 2.4 mR World Championship 2012, che certamente costituità anche un’ottima opportunità di promozione del territorio fermano e marchigiano. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: secretary@24mrworlds2012.org, info@liberinelvento.it.

Stampa questo articolo