Le raccolte fondi e i rapporti con le imprese

L’ottava edizione dell’indagine sull’andamento della raccolta fondi delle organizzazioni italiane del Terzo Settore e i rapporti delle aziende con i soggetti del non profit: sono questi i temi dei più recenti studi curati dall’Istituto Italiano della Donazione, che verranno presentati a Roma, durante due diversi incontri, il 19 settembre e il 19 ottobre

Logo dell'Istituto Italiano della Donazione (IID)L’Istituto Italiano della Donazione (IID) – associazione che proprio in questi giorni ha visto tornare alla propria presidenza Edoardo Patriarca – ha organizzato una serie di incontri per presentare i risultati di due diverse indagini dedicate entrambe al Terzo Settore.
La prima di esse riguarda l’andamento della raccolta fondi delle organizzazioni italiane non profit, iniziativa giunta alla sua ottava edizione, che si inserisce nel contesto delle rilevazioni semestrali realizzate dall’Osservatorio di Sostegno al Non Profit Sociale dello stesso Istituto Italiano della Donazione.
L’obiettivo è quello di definire l’andamento delle raccolte fondi e delle entrate nel non profit, oltreché di approfondire il comportamento delle varie fonti di finanziamento (privati, aziende, fondazioni e pubblica amministrazione), in altri termini se e quanto il loro apporto è diminuito o aumentato e quali sono le prospettive future?
I risultati della ricerca verranno presentati nel corso della conferenza stampa/dibattito intitolata L’andamento delle raccolte fondi: bilanci 2011 e proiezioni 2012 – Ottava rilevazione semestrale, in programma mercoledì 19 settembre a Roma (Sala Starlin Arush, Via Aniene 26/a, ore 10.30) e organizzata in collaborazione con l’Associazione Italiana Fundraiser e con il patrocinio del Forum Nazionale del Terzo Settore e di CSVnet (Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato).

Martedì 9 ottobre, invece, sempre a Roma (Sala Gianfranco Imperatori di Civita, Piazza Venezia, 11, ore 11), sarà la volta dei risultati dell’indagine denominata Impresa e Non Profit – ed. 2012, giunta alla sua quarta edizione e realizzata in collaborazione e con il sostegno della Fondazione Vodafone Italia.
Qui l’Istituto Italiano della Donazione ha messo sotto la lente l’universo dei soci della Fondazione Sodalitas, un campione di aziende impegnate in progetti di responsabilità sociale. L’obiettivo sostanziale è quello di conoscere meglio come le aziende stesse si rapportino con i soggetti del Terzo Settore, esplorando in particolare quali siano i fattori che determinano la scelta delle organizzazioni da sostenere, attraverso quali strumenti e con quali motivazioni e quali funzioni aziendali siano preposte alla selezione stessa. (S.B.)

L’Istituto Italiano della Donazione (IID)
Si tratta di un’associazione che grazie ai suoi strumenti e alle verifiche annuali, assicura che l’operato delle organizzazioni non profit sia in linea con standard riconosciuti a livello internazionale e risponda a criteri di trasparenza, credibilità e onestà. Il Marchio IID concesso ai soci aderenti conferma che quell’organizzazione aderente mette tali valori al centro del proprio agire.
All’interno dell’Istituto opera l’Osservatorio IID di Sostegno al Non Profit Sociale, nato al fine di sistematizzare l’attività di indagine e studio svolta dall’IID, con l’obiettivo di mettere a disposizione del Terzo Settore italiano dati e informazioni utili per l’elaborazione delle strategie e per le attività di gestione delle varie organizzazioni non profit.

Per ulteriori informazioni: Ornella Ponzoni, responsabile Comunicazione, Ufficio Stampa ed Eventi dell’IID, tel. 02 87390788, ornella.ponzoni@istitutoitalianodonazione.it.

Stampa questo articolo