Una “triangolazione” tra disabilità, scuola e società

Si chiama infatti proprio “Triangol-Azione: Azioni associative sulla disabilità, dono nella scuola e nella società”, il progetto condotto dal Forum delle Associazioni Familiari, tramite una serie di interviste, raccolte di dati, informazioni e diciannove focus group, svolti in altrettante scuole su tutto il territorio nazionale, i cui risultati verranno presentati il 29 settembre a Roma, durante il seminario conclusivo dell’esperienza

Logo del Progetto "Triangol-Azione"Il Progetto Triangol-Azione: Azioni associative sulla disabilità, dono nella scuola e nella società è un’iniziativa del Forum delle Associazioni Familiari – finanziata grazie alla Legge 383/00 (annualità 2010, lettera f) – basata su una serie di interviste, raccolte di dati, informazioni e soprattutto su diciannove focus group svolti in altrettante scuole su tutto il territorio nazionale, che hanno riunito dirigenti, insegnanti, famiglie e associazioni, per un confronto e una proposta sul tema della disabilità, intesa come occasione di miglioramento per tutta la società italiana.

I risultati emersi dall’importante iniziativa verranno presentati sabato 29 settembre a Roma (Palazzo Rospigliosi, Via XXIV Maggio, 43, ore 9.30-13.30), durante il seminario conclusivo dell’esperienza, che sarà aperto e introdotto da Francesco Belletti, presidente del Forum.
La parola passerà poi a Pietro Alviti, referente per il progetto e successivamente a Francesco Fusca, ispettore del Ministero dell’Istruzione e docente dell’Università della Calabria e a Matilde Leonardi, neurologa dell’Istituto Neurologico Besta di Milano, coordinatrice della Commissione Tecnico-Scientifica dell’Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle persone con Disabilità.
Le associazioni saranno quindi rappresentate da Guido Trinchieri, presidente dell’UFHA (Unione Famiglie Handicappati), da Patrizia Stacconi, presidente dell’AIFA (Associazione Italiana Famiglie ADHD – Disturbi da Deficit di Attenzione e Iperattività) e da Riccardo Ghinelli dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII.
Prima infine delle conclusioni – riservate a Francesco Belletti – è previsto anche l’intervento di Francesco Profumo, ministro di Istruzione, Università e Ricerca. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: progetti@forumfamiglie.org.

Stampa questo articolo