Percorsi assistenziali e ricerca sulle Malattie Rare

Se ne parlerà il 29 settembre a Napoli, nel corso di un convegno promosso dall’Azienda Ospedaliera Universitaria della Seconda Università, rivolto a medici di base, specialisti, pazienti e associazioni, per favorire la conoscenza delle problematiche specifiche che si possono incontrare nel percorso diagnostico, assistenziale e sociale delle Malattie Rare, diffondendo buone pratiche di collaborazione

Mano di persona malata stretta da mano di medicoSi rivolge in particolare  a medici di base, specialisti, persone affette da Malattie Rare e associazioni che se ne occupano, il convegno in programma per sabato 29 settembre a Napoli, denominato L’impegno dell’AOU-SUN per le Malattie Rare: percorsi assistenziali e ricerca, ove “AOU-SUN” sta per Azienda Ospedaliera Universitaria della Seconda Università di Napoli, che ospiterà l’incontro presso il proprio Complesso di Sant’Andrea delle Dame (Aula Bottazzi, ore 9).
«Un’iniziativa – come sottolinea Pasquale Corcione, direttore generale dell’AOU-SUN – tesa a favorire la conoscenza delle problematiche specifiche che si possono incontrare nel percorso diagnostico, assistenziale e sociale delle Malattie rare e a diffondere buone pratiche di collaborazione».

Aperta dallo stesso Corcione e dai saluti di Stefano Caldoro, presidente della Regione Campania, Francesco Rossi, rettore della SUN, Raffaele Calabrò, consigliere per la Sanità del Presidente della Regione, Giuseppe Paolisso, preside della Facoltà di Medicina della SUN, Maurizio Di Mauro ed Elvio Costa, rispettivamente direttore sanitario e direttore amministrativo dell’AOU-SUN e Generoso Andria, referente per le Malattie Rare in Campania, la mattinata prevede poi l’intervento di una serie di specialisti, nell’ambito dello spazio denominato I percorsi assistenziali delle Malattie rare in…
Introdotti dunque da Sergio Esposito e Marina Melone, saranno presenti Luisa Politano (Cardiomiologia e Genetica Medica), Antonio Bellastella (Endocrinologia), Gabriele Riegler (Gastroenterologia), Giacomo Lucivero e Gabriele Valentini (Immunologia Clinica e Reumatologia), Marina Melone e Maria Rosaria Monsurrò (Neurologia), Francesca Simonelli (Oftalmologia), Bruno Nobili e Laura Perrone (Pediatria).
Concluderà i lavori una tavola rotonda, moderata dalla giornalista RAI Valeria Capezzuto, cui parteciperanno pazienti, associazioni, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e rappresentanti degli organi d’informazione. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: Segreteria Organizzativa, tel. 081 8995411, talamo@svas.it.

Stampa questo articolo