- Superando.it - http://www.superando.it -

Esperienze di attuazione dei LEA

Persona in carrozzina spinta da un uomo anzianoNell’ambito della quarta edizione del Forum sulla Non Autosufficienza, in programma nei prossimi giorni al Centro Congressi Savoia Hotel di Bologna, sarà Maria Grazia Breda, presidente della Fondazione Promozione Sociale – organizzazione protagonista in questi mesi di una petizione popolare nazionale sui LEA (Livelli Essenziali di Assistenza Socio-Sanitaria per le persone non autosufficienti), tuttora aperta e della quale il nostro giornale ha seguito via via gli sviluppi – a moderare e a introdurre il gruppo di lavoro dedicato al tema Esperienze di attuazione dei Livelli Essenziali di Assistenza Sanitaria e Socio-Sanitaria per anziani cronici non autosufficienti e/o dementi, compresi i malarti di Alzheimer.

L’incontro – rivolto ad amministratori, medici, infermieri, operatori del settore socio-sanitario, gestori di strutture pubbliche e private, figure impegnate nella cooperazione sociale, esperti di politiche socio-sanitarie, sindacalisti, responsabili di associazioni di volontariato, dei consumatori, di tutela e dei familiari – potrà contare sulla partecipazione di Vanna Lorenzoni, segretario generale della SPI (Sindacato Pensionati Italiani)-CGIL Provinciale di Torino (Le iniziative assunte dal Sindacato dei Pensionati CGIL di Torino e Provincia e tutela del diritto alle cure socio-sanitarie degli anziani malati cronici), di Daniela Bodda, responsabile della Struttura Complessa Cure Domiciliari e Disabilità dell’ASL Torino 2 (Attività svolta dall’ASL Torino 2 in merito alle cure domiciliari di persone anziane non autosufficienti e di soggetti affetti da demenza senile) e di Mauro Perino, direttore generale del Consorzio Intercomunale Servizi alla Persona (CISAP) tra i Comuni di Collegno e Grugliasco (Torino) (Il ruolo dei Comuni in merito alle prestazioni domiciliari, semiresidenziali e residenziali rivolte alle persone con patologie invalidanti e non autosufficienti). (S.B.)

Per ulteriori informazioni: info@fondazionepromozionesociale.it.