Colori, forme, immagini del silenzio

Si chiama così l’esposizione basata su una serie di percorsi grafici, espressivi e artistici prodotti da persone con autismo, che verrà inaugurata il 15 dicembre a Cappella Maggiore, in provincia di Treviso, felice momento di collaborazione tra l’ANGSA della città veneta (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), l’associazione culturale La Ruota e il Comune locale

Opera della locandina della mostra "Colori, forme, immagini del silenzio", Cappella Maggiore (Treviso), 15-30 dicembre 2012

L’opera scelta per illustrare la locandina ufficiale della mostra di Cappella Maggiore (Treviso)

Articolazione locale di una delle principali organizzazioni italiane impegnate in àmbito di autismo e affiliata a Autismo Italia, l’ANGSA di Treviso (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), fondata nel 1996, lavora per difendere i diritti delle persone con autismo e delle loro famiglie e per promuovere il cambiamento culturale nell’approccio a questi problemi, informando le famiglie stesse e sensibilizzando le Istituzioni e l’opinione pubblica, oltre ad organizzare corsi di formazione e ad offrire servizi di supporto nel territorio di Treviso e Provincia.

La prossima, interessante iniziativa dell’Associazione – resa possibile grazie alla collaborazione del Comune di Cappella Maggiore (Treviso) e della locale associazione culturale La Ruota – sarà l’esposizione internazionale denominata Colori, forme, immagini del silenzio. Percorsi grafico-espressivo-artistici intorno al tema dell’autismo, che verrà inaugurata appunto a Cappella Maggiore, sabato 15 dicembre (Nuova Galleria Comunale, Sala A dietro il Municipio, Piazza Vittorio Veneto, 40, ore 18.30) e resterà aperta fino al 30 dicembre.

Una felice collaborazione, quindi, tra l’associazionismo e l’Ente Pubblico, per sensibilizzare la cittadinanza su delle sindromi, come quelle dello spettro autistico, ancora relativamente poco note nelle loro molteplici sfaccettature e per far conoscere il mondo dell’autismo attraverso la dimensione grafica, come modalità più diretta e immediata di espressione. (S.B.)

Per ulteriori informazioni: angsaveneto@libero.it.

Stampa questo articolo