Gran Concerto di Natale con Esagramma

Si esibirà il 15 dicembre a Crema (Cremona), insieme al Coro Bach di Milano, l’Orchestra Sinfonica Esagramma, la formazione strumentale composta da musicisti professionisti, ma anche da ragazzi e adulti con problemi psichici mentali gravi, da pazienti psichiatrici adulti, da giovani e adulti con sindromi post-traumatiche e da ragazzi e giovani con disagio sociale e familiare

Orchestra Sinfonica Esagramma

L’Orchestra Sinfonica Esagramma

È ormai ben nota, ai Lettori del nostro giornale, la bella esperienza di Esagramma, orchestra sinfonica composta da musicisti professionisti, ma anche da ragazzi e adulti con problemi psichici mentali gravi (autismo, ritardo cognitivo, psicosi infantile), da pazienti psichiatrici adulti, da giovani e adulti con sindromi post-traumatiche e da ragazzi e giovani con disagio sociale e familiare che hanno seguito i corsi di MusicoTerapia Orchestrale.
La metodologia di Esagramma – unica in Europa – è stata messa a punto in venticinque anni di attività, integrando percorsi di MusicoTerapia Orchestrale e sedute di MusicVirtual Opera (Interazione Multimediale). Centro di eccellenza formativa della Regione Lombardia, essa offre un Master triennale e corsi di aggiornamento, oltre ad essere presente in Italia con ben otto “Centri Satellite”, totalmente autonomi, che operano seguendo la medesima metodologia. Cresce inoltre anche la dimensione internazionale, con vari inviti in Europa, nell’ambito di Festival e Università, per illustrare e applicare la metodologia adottata nelle situazioni più svariate (disabilità, carceri, disagio sociale ecc.).
Nel corso degli anni, Esagramma ha dato vita a oltre cento concerti, tra i quali quello trasmesso in mondovisione nel 2000, in occasione del Giubileo dei Disabili, quello del 2003, nella sede del Parlamento Europeo, a Bruxelles, per la chiusura dell’Anno della Disabilità e quello del 2007, a Loreto, in occasione dell’Agorà dei Giovani, celebrata da papa Benedetto XVI.

È ora imminente la prossima uscita pubblica dell’orchestra, con il Gran Concerto di Natale di sabato 15 dicembre a Crema (Cremona), nella Chiesa di San Lorenzo e San Francesco (Quartiere Sabbioni, Via dei Cappuccini, 30, ore 21), insieme al Coro Bach di Milano, all’insegna di un programma che prevede brani di Bach, Beethoven, Mahler e musiche popolari.
Fondato nel 1995 dal suo attuale direttore Sandro Rodeghiero, il Coro Bach è nato con l’intento di dedicarsi alla musica sacra di Bach, ma oggi il suo repertorio comprende autori di tutte le epoche. Ha al proprio attivo numerosi concerti, è stato ospitato in varie rassegne e collabora con formazioni strumentali, con cori italiani e stranieri e con importanti personalità musicali e letterarie. Da anni, inoltre, è a fianco di enti non profit, nella realizzazione di iniziative finalizzate sia alla raccolta fondi, sia a far conoscere al pubblico i progetti sociali più importanti e innovativi.

Da ricordare infine che il concerto di Crema si svolge grazie al supporto della Banca Popolare di Crema e dell’Associazione Popolare Crema per il territorio. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: coordinamento2@esagramma.net.

Stampa questo articolo