Una Comunicazione Rara per tutti

Si chiama così il nuovo progetto di UNIAMO-FIMR (Federazione Italiana Malattie Rare), promosso in occasione della sesta Giornata Internazionale delle Malattie Rare, iniziativa con la quale si realizzerà una sorta di speciale “collana”, che riunirà e raccoglierà storie, personaggi di fantasia, DVD, spot e opuscoli, prodotti in questi anni da numerose associazioni impegnate sul fronte delle Malattie Rare

Poster ufficiale internazionale della sesta Giornata delle Malattie Rare del 28 febbraio 2013

Il poster ufficiale internazionale della sesta Giornata delle Malattie Rare del 28 febbraio 2013

Si chiama Una Comunicazione Rara per tutti il nuovo progetto di UNIAMO-FIMR (Federazione Italiana Malattie Rare), promosso in occasione della sesta Giornata Internazionale delle Malattie Rare, in programma per il 28 febbraio prossimo.
«La comunicazione creata o condotta dalle associazioni – spiegano i responsabili della Federazione – ha un importante ruolo nella divulgazione, informazione e formazione sul tema delle Malattie Rare e l’idea di questo progetto nasce proprio dall’osservazione delle diverse iniziative editoriali promosse dalle associazioni di pazienti rari e familiari, realizzate negli anni con l’impiego di diversi tipi di media. Storie, personaggi di fantasia, DVD, spot, opuscoli: tanti modi di spiegare e far conoscere le Malattie Rare. Agli alunni delle scuole, molto spesso, ma anche all’opinione pubblica tutta».

L’opportunità che viene quindi offerta è quella di dare nuova luce e un valore aggiunto a tutto quel grande lavoro comunicativo, realizzando una sorta di speciale “collana” che riunisca e raccolga insieme tutto quanto prodotto, un modo per rafforzare i messaggi diffusi e per far raggiungere ancora meglio gli obiettivi di comunicazione delle varie associazioni.
Nel progetto sono state coinvolte le numerose associazioni federate a UNIAMO, che sono state chiamate a segnalare i prodotti di comunicazione realizzati o promossi negli anni scorsi, per partecipare tutti insieme a questa iniziativa nazionale di solidarietà, per tutti i Pazienti Rari e i loro familiari. (Serena Bartezzati)

Per ulteriori informazioni: serena.bartezzati@uniamo.org.

Stampa questo articolo