EasyWay è cresciuto e ora concorre a un premio prestigioso

Sistema gratuito, che consente di consultare, inserire e modificare valutazioni sull’accessibilità, diventando “generatori di informazioni” per tutta la comunità di internet, “EasyWay”, lanciato nel 2012 dalla Fondazione Vodafone, con il supporto della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), è infatti tra i finalisti del Premio “WWW” del «Sole 24 Ore» e tutti potranno votarlo fino al 20 gennaio

Realizzazione grafica con simbolo della disabilità, che rappresenta il Progetto "EasyWay"Era stata la Fondazione Vodafone, lo scorso anno, a lanciare – come avevamo ampiamente riferito – il Progetto EasyWay, sviluppato con il supporto e l’esperienza della rete associativa della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap).
Si tratta – vale la pena ricordarlo – di un sistema, completamente gratuito, che sfrutta le potenzialità di internet e consente di consultare, inserire e modificare valutazioni sull’accessibilità, diventando “generatori di informazioni” per tutta la comunità. Le informazioni presenti a sistema, infatti, vengono inserite proprio dalla comunità di utenti, ciascuno dei quali può quindi diventare protagonista e attivarsi in prima persona, per aumentare e migliorare il numero di informazioni disponibili. In tal senso, sono a disposizione un’applicazione per smartphone e un sito dedicato, due strumenti che consentono di esprimere una valutazione di accessibilità rispetto a uno o più punti di interesse (ristoranti, alberghi, servizi di trasporto ecc.).
Scaricando quindi l’applicazione o accedendo al sito, si può esprimere – per ogni punto di interesse – sia una valutazione di accessibilità generale, sia una specifica sugli spazi della struttura (parcheggio, entrata, aree interne ecc.), in relazione a una o più tipologie di disabilità motoria, scelte in base alle proprie competenze o esperienze (carrozzina elettronica, carrozzina manuale senza accompagnatore, carrozzina manuale con accompagnatore, difficoltà di deambulazione).

Ebbene, dopo i primi mesi di uso e sperimentazione, EasyWay ha raccolto – oltre a una serie di suggerimenti volti a migliorarne le caratteristiche – moltissimi apprezzamenti anche all’esterno della cerchia dei fruitori del servizio, per la sua carica innovativa.
Ed è dunque particolarmente significativa la notizia che il progetto è risultato fra i tre finalisti, nella Categoria Mobile and Tablet Application / Community and Social,del prestigioso Premio WWW, riconoscimento voluto dal «Sole 24 Ore», per celebrare la creatività italiana on line. (S.B.)

I vincitori del Premio WWW del «Sole 24 Ore» saranno decisi con il voto che ciascuno potrà dare, entro il 20 gennaio, nel sito dedicato all’iniziativa, dopo una semplice registrazione gratuita. Per tutti i votanti, tra l’altro, sono previsti anche interessanti premi ad estrazione.

Stampa questo articolo