Il viaggio di Franco e Andrea

Sarà centrato sulla presentazione del libto di Fulvio Ervas “Se ti abbraccio non aver paura” – vero “caso editoriale” del 2012, ove si racconta la storia di Franco Antonello e del suo viaggio in America con il figlio Andrea, affetto da disturbi dello spettro autistico – l’incontro di Udine del 7 febbraio, durante il quale, tra l’altro, l’Associazione ProgettoAutismo FVG esporrà le proprie numerose iniziative

Franco e Andrea Antonello

Franco e Andrea Antonello durante il loro viaggio nelle Americhe

Ci siamo già occupati più volte – su queste pagine – del libro Se ti abbraccio non aver paura (Marcos y Marcos, 2012), vero “caso editoriale” dello scorso anno, intervistandone tra l’altro l’Autore, Fulvio Ervas, il quale ha raccontato la storia di Franco Antonello e del suo viaggio in America con il figlio Andrea, affetto da disturbi dello spettro autistico.

Una nuova presentazione del libro è ora in programma per giovedì 7 febbraio a Udine (Confindustria Udine, Palazzo Torriani, Largo Melzi, 2, ore 17), nel corso di un incontro promosso dalla Confindustria locale, in collaborazione con l’Associazione ProgettoAutismo FVG.
Aperti da Adriano Luci e Rossana Girardi, rispettivamente presidente e delegata a Industria e Cultura di Confindustria Udine, i lavori proseguiranno poi con l’intervento di Elena Bulfone, presidente di ProgettoAutismo FVG, che esporrà le varie attività della propria Associazione, seguìta da Franco Antonello, che oltre ad avere ispirato il libro di Ervas, è anche presidente della Fondazione I Bambini delle Fate di Castelfranco Veneto (Treviso). L’incontro, moderato da Monica Bertarelli, sarà concluso dalla testimonianza di Elena Rocco.

ProgettoAutismo FVG conta oggi su circa trecento iscritti, tra i quali più di cento  famiglie, dislocate in tutto il Friuli Venezia Giulia, che convivono con problemi di autismo, di disturbi pervasivi dello sviluppo o di sindrome di Asperger. L’Associazione è nata per aiutare e accompagnare i genitori nel loro difficile compito di educatori e in tal senso – con il patrocinio del Comune di Tavagnacco (Udine) -, ha avviato uno sportello di mutuo-aiuto, per affiancare le famiglie e far conoscere loro le opportunità terapeutiche e riabilitative di tipo comportamentale, presenti sul territorio regionale e nazionale, oltre ai diritti legislativi di cui possono usufruire in materia socio-assistenziale, sanitaria, scolastica e lavorativa.
Tra i vari servizi offerti, da ricordare poi la ricca biblioteca dei materiali, i sussidi didattici, i corsi di formazione, le iniziative in àmbito di sport e tempo libero e il Centro Diurno Sperimentale per adolescenti affetti da disturbi pervasivi dello sviluppo (Special Needs), in collaborazione con la Cooperativa Il Girasole di Treviso e presso la Cooperativa Hattiva di Feletto Umberto (Udine), con il patrocinio della Regione, dell’ASL 4 e della Neuropsichiatria Infantile dell’Istituto Gervasutta di Udine. (S.B.)

La partecipazione all’incontro è gratuita, ma con iscrizione obbligatoria nel sito di Confindustria Udine. Per ulteriori informazioni: progettoautismofvg@yahoo.it.

Stampa questo articolo