Insieme per aiutare meglio!

Si chiama così il progetto ideato a Milano, per promuovere le opportunità di volontariato presso alcune associazioni che operano, ciascuna in uno specifico àmbito, all’interno dell’Ospedale Niguarda. L’“Open Day” di presentazione è in programma per il 9 febbraio e in tale occasione verranno anche illustrati i contenuti di un corso che prenderà il via nella seconda metà di febbraio

Immagine utilizzata nella locandina del Progetto "Insieme per aiutare meglio!"Si chiama Insieme per aiutare meglio! ed è un percorso di orientamento, accompagnamento e affiancamento per i volontari che operano nelle associazioni dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano, progetto cui partecipano l’AUS (Associazione Unità Spinale) Niguarda (capofila), insieme a No Pain (Associazione Italiana per la Cura della Malattia Dolore), l’ASBIN (Associazione Spina Bifida e Idrocefalo Niguarda), AMOR (Associazione Malati in Ossigeno-Ventiloterapia e Riabilitazione) e FATE (Associazione Amici Trapianto Epatico).
Tutti coloro, quindi, che abbiano raggiunto la maggiore età e siano desiderosi di mettere parte del proprio tempo e delle proprie abilità a disposizione degli altri, potranno partecipare, sabato 9 febbraio, all’Open Day di presentazione (Unità Spinale Unipolare del Niguarda, Piazza Ospedale Maggiore, 3, ore 10.30-12.30), cui presenzieranno i referenti delle cinque associazioni coinvolte, illustrando le proprie attività e anche il programma generale di un corso che prenderà il via nella seconda metà di febbraio e si protrarrà fino al 30 giugno.
A seconda delle proprie attitudini, gli “aspiranti nuovi volontari” potranno operare nelle associazioni, svolgendo diverse mansioni in affiancamento, dai lavori d’ufficio alle attività di sportello informativo per pazienti e familiari, dall’organizzazione di eventi di raccolta fondi o di tipo ricreativo e sportivo, fino all’accompagnamento di persone con varie problematiche in gite e soggiorni climatici. (S.F.)

Per ulteriori informazioni: aiutaremeglioinrete@libero.it.

Stampa questo articolo