Per orientarsi e confrontarsi sull’autismo

Tra le organizzazioni più attive in àmbito di formazione sull’autismo vi è certamente l’ANGSA Veneto (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autsitici), che con le sue varie componenti locali promuove numerosi cicli di incontri, per fornire maggiori competenze a tutti coloro che operano quotidianamente con bambini e ragazzi con autismo (insegnanti, educatori, terapeuti, genitori)

Due bambini fotografati di spalle mentre albeggia

(Foto di Associazione Albachiara)

È decisamente meritoria e quanto mai vivace l’attività in àmbito formativo dell’ANGSA Veneto (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) e delle sue varie componenti. Proprio mentre scriviamo, infatti, è già in corso un nuovo ciclo di incontri e a un altro l’Associazione sta partecipando, pur essendo passate solo poche settimane dal positivo bilancio di Autismo – Corso di metodologia comportamentale e delle tecniche per incrementare le abilità nei bambini e ragazzi con disturbo generalizzato dello sviluppo, organizzato tra fine novembre e inizio dicembre dall’ANGSA Treviso, presso l’Istituto Statale per il Turismo G. Mazzotti della città della Marca, che ha avuto come tema centrale l’osservazione e la gestione dei comportamenti problema delle persone affette da autismo e da disturbi generalizzati dello sviluppo, con lezioni frontali e l’utilizzo di video e proiezione di immagini.
«Un percorso – spiegano gli organizzatori – dove tutti gli interventi proposti sono stati validati dalla Linea Guida n. 21, “Trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e adolescenti” dell’Istituto Superiore di Sanità. La finalità è stata sostanzialmente quella di dimostrare che attraverso l’educazione e l’insegnamento di atteggiamenti propositivi si può attuare un “comportamento sostitutivo” socialmente positivo».
L’argomento di apertura ha riguardato in particolare gli interventi abilitativi precoci che richiedono uno stretto lavoro di rete tra team sanitario, scuola, famiglie, àmbiti di vita e così via. In questi anni, del resto, l’ANGSA Treviso si è distinta proprio per la grande attività di informazione e sensibilizzazione, rivolta alle Scuole e ai Centri Diurni. Il Corso di fine 2012, quindi, ha voluto fornire maggiori competenze a coloro che operano quotidianamente con bambini e ragazzi con autismo (insegnanti, educatori, terapeuti, famiglie), attraverso una panoramica delle problematiche legate al trattamento dei disturbi comportamentali.
Da segnalare, infine, che per l’occasione sono state realizzate varie interviste ai relatori, agli organizzatori e ai partecipanti, che consentono di prendere visione degli argomenti e delle tematiche trattate. Tali contributi – per i quali l’ANGSA ringrazia Giancarlo Bizzotto – sono tutti disponibili in internet.

Ora invece, come accennavamo all’inizio, altre due iniziative sono in corso di svolgimento. Si tratta innanzitutto di Conoscere l’autismo, ciclo rivolto a insegnanti, operatori, educatori e genitori, organizzato dall’ANGSA Venezia e dall’Associazione Albachiara, a Villa Farsetti di Santa Maria di Sala (Venezia).
Dopo gli incontri dell’8 febbraio (Cos’è l’autismo) e del 12 febbraio (Lavorare con persone con disturbo autistico), la conclusione si avrà martedì 19 febbraio (ore 16-19), con Gestire i comportamenti problema, che prevede gli interventi di Elena Gorini, psicologa del Centro Samarotto dell’ULSS 9 di Treviso, di Cristina Menazza, psicologa del Servizio Kylos di Padova e dell’ANGSA Venezia, di Chiara Visentin, Francesca Guaran ed Evelina Lazzarin dell’Associazione Albachiara.

L’altro spazio di incontro, invece, promosso dal Comune di Roncade (Treviso), ha il titolo complessivo di Crescere con consapevolezza ed è dedicato a genitori, educatori, insegnanti e a tutti coloro che in generale sono a stretto contatto con la crescita di un bambino.
Avviato in gennaio, il percorso si concluderà in maggio, sempre presso la Sala Consiliare di Via San Rocco a Roncade e tra i veri temi trattati, prevede due incontri interamente riguardanti i problemi dell’autismo, giovedì 14 febbraio (ore 20.30), dal titolo L’autismo e i disturbi dello spettro autistico: conoscerlo e capirlo. Caratteristiche del disturbo autistico: come si manifesta e si riconosce, cosa si può fare, con la partecipazione delle già citate Elena Gorini e Cristina Menazza e giovedì 28 febbraio (ore 20.30), dal titolo Autismo: problemi delle famiglie e risposte delle Associazioni, con l’intervento di rappresentanti dell’ANGSA di Treviso e di Venezia e di Autismo Treviso. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: angsaveneto@libero.it.

Stampa questo articolo